[ESCLUSIVA SS] GALLIPOLI – Casalino: “Un orgoglio indossare ancora questa maglia”

casalino-achille-gallipoli michel caputo

Foto: A. Casalino (©M. Caputo)

Per il terzo anno consecutivo ha giurato amore al Gallipoli, squadra della sua città di cui nel corso degli ultimi tre anni è diventato il simbolo a suon di grandi prestazioni ma soprattutto dimostrando sempre grande attaccamento ai colori. In esclusiva per SalentoSport le parole del capitano giallorosso Achille Casalino.

Terzo anno consecutivo con il Gallpoli: resti l’unico superstite della gestione Barone, cosa significa per Achille Casalino tutto questo?

“Questo mi rende molto orgoglioso perchè significa che nelle due passate stagioni ho fatto qualcosa di buono che mi ha permesso di conquistare la fiducia dell’ambiente e della società; dispiace solo di aver perso per strada molti compagni a cui ero fortemente legato anche fuori dal campo ma il calcio purtroppo é fatto anche di queste cose”.

Dopo una settimana di lavoro con il nuovo gruppo, credi manchi qualcosa per poter lottare per i piani alti?

“Dopo una settimana di lavoro sono soddisfatto di ciò che è stato fatto, la conferma di buona parte del gruppo dell’anno scorso e l’aggiunta di giocatori che già conoscevano il mister ci permettono di lavorare su situazioni che conosciamo molto bene e di accelerare i tempi. Non sta a me dire se manca qualche tassello, sicuramente il mister e la società stanno lavorando per cercare di migliorare la rosa ed essere competitivi in un campionato ricco di insidie”.

Dando uno sguardo all’intero girone, qual è secondo te la maggiore accreditata per la vittoria finale?

“Guardando i nomi direi sicuramente Andria, ma ben sappiamo che nel calcio i nomi non sono tutto. L’anno scorso il San Severo, partito in sordina, è riuscito ad aggiudicarsi la Serie D contro ogni pronostico. Sarà il campo a dare il suo verdetto”.

Dove può arrivare questo Gallipoli?

“Fare falsi proclami non serve a nulla, la nostra filosofia è quella del lavorare sodo e se è vero che il lavoro paga allora arriveranno anche i buoni risultati. Abbiamo tanta voglia di fare bene e non vediamo l’ora di cominciare per poterlo dimostrare”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati