[ESCLUSIVA SS] ECCELLENZA – L’ex giallorosso Mandorino: “Vieste competitivo. I miei ricordi al Lecce…”

mandorino-fabio -fb

Foto: Fabio Mandorino (©Facebook)

Si sta ritagliando un discreto spazio in una delle compagini di Eccellenza che lotteranno sino alla fine per poter conquistare un posto nei playoff, con un occhio di riguardo alla Coppa Italia, giunta alle semifinali. Fabio Mandorino, jolly difensivo classe 1994 dell’Atletico Vieste, con un passato nelle giovanili del Lecce, dal 2004 al 2011, (poi esperienze in D con la Civitanovese e la Pro Sesto e una parentesi al Montegranaro), in esclusiva ai microfoni di SalentoSport.net ha parlato degli obiettivi della squadra foggiana e di quelli suoi personali.

Fabio, cosa ci puoi raccontare del tuo inizio di stagione a Vieste? Sono giunto qui con grande entusiasmo, visto che ero rimasto fermo per un anno. Sono contento e spero di continuare a fare bene, anche se non ho avuto molto spazio, avendo davanti due elementi importanti come Campanella e Camasta. Posso solo ed esclusivamente crescere con loro affianco.

La squadra sta facendo una buona stagione. In campionato siete in zona playoff e in Coppa Italia in semifinale. Siete in linea con le vostre aspettative? Sì. Cerchiamo di puntare sempre al massimo, guardando gara dopo gara. Poi chissà. Possiamo anche vincere il campionato, anche se in questa stagione puoi perdere con l’ultima e vincere con la prima, come noi abbiamo fatto. Le qualità non ci mancano.

Vieni da una militanza nel settore giovanile del Lecce. Che ricordi hai di questa esperienza? Belli e brutti. Sono cresciuto ma sono anche rimasto un po’ deluso. Ho giocate per sette anni e ho dovuto lasciare per problemi, quando ero nel ritiro degli Allievi Nazionali.

Infine, quali sono i tuoi obiettivi per il futuro? Guardo gara dopo gara, poi quel che viene, viene. Devo fare bene e migliorare sempre.

Articoli Correlati