Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

[ESCLUSIVA SS] CASARANO – Savino: “Ci serve fiducia. Vi spiego il perché di questo avvio…”

Un avvio di stagione a dir poco complicato per il Casarano che, in sette uscite ufficiali, non ha ancora trovato la via della vittoria. Ad analizzare il delicato momento in casa rossazzurra in esclusiva per SalentoSport, l’esterno casaranese Antonio Savino, attualmente ai box per un problema muscolare.

Antonio in questa stagione non siete partiti con il piede giusto. Quali credi siano le motivazioni di questo avvio stentato?
“Siamo una squadra totalmente nuova, con Rosciglione unico superstite della rosa casaranese della scorsa stagione. È risaputo che quando si assembla una formazione del tutto nuova occorre del tempo per testare tutti i meccanismi e vederne i risultati. Credo che la principale causa sia questa. Ovviamente sono molto amareggiato per questa situazione, la società e la piazza casaranese sono di un’altra categoria”.

Cosa serve a questo Casarano per svoltare?
“In questo momento abbiamo bisogno di autostima. Questa però si acquista solo con l’arrivo dei risultati. Credo, quindi, che una vittoria porterebbe una bella iniezione di fiducia, condizione indispensabile per poter cambiare le cose”.

Attualmente sei alle prese con un fastidioso infortunio, quando pensi di poter tornare in campo?
“In questa settimana starò ancora fermo, per poi iniziare a lavorare a partire dalla prossima. Spero e credo di recuperare per la prossima sfida interna con la Sudest. Mi spiace molto non poter aiutare la squadra in questo momento difficile, però preferisco recuperare in pieno ora per non avere ricadute più pesanti in seguito”.

Domenica prossima farete visita al Castellaneta. Che partita sarà?
“Sarà una gara molto simile alle altre, ci sarà da lottare. Credo che nel complesso questo campionato sia più equilibrato rispetto a quello dello scorso anno, non ho visto formazioni nettamente superiori alle altre. Vincerà la squadra che avrà più fame, più voglia”.