Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA – Un turno di squalifica al campo del Barletta, multe per Casarano e Grottaglie: il Giudice sportivo

Il Giudice sportivo non ha omologato il risultato della gara di domenica, valida per il ventiseiesimo turno di Eccellenza, tra Bitonto e Novoli avendo preso atto del preannuncio di reclamo da parte del sodalizio rossoblù. Queste tutte le altre decisioni.

CALCIATORI – Una giornata per Anaclerio (Gravina), Rollo (Leverano), De Benedetto (Otranto), Schiavone (Novoli), Cantatore, Lacarra (Barletta), Augelli P. (A. Vieste), Amoruso, Cantatore (Molfetta), Martino (Sudest L.).

MULTE – 400 euro per Grottaglie e Casarano (“Propri sostenitori facevano esplodere due petardi sugli spalti senza conseguenze”).

SOCIETA’ – Una giornata di squalifica del campo, da scontare in campo neutro ed a porte chiuse, per il Barletta (“Propri tifosi lanciavano in campo due fumogeni senza conseguenze. Inoltre gli stessi sostenitori lanciavano una bottiglia di plastica piena d’acqua ed un accendino verso la panchina della squadra ospite, senza conseguenze”).

La Corte sportiva d’Appello, infine, ha respinto il reclamo del Bitonto, relativo ai provvedimenti adottati dal Giudice sportivo dopo la gara del 7 febbraio scorso contro il Leverano, confermando l’ammenda di 600 euro a carico della società barese.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment