ECCELLENZA – Partenza con il botto: subito Casarano-Barletta. Prima storica per l’Avetrana. Gli arbitri

recchia - arbitri - eccellenza promozione

Foto: Il sig. Recchia di Brindisi (@D. Longo)

Ritorna il campionato di Eccellenza, massima espressione del calcio dilettantistico regionale, che vede ai nastri di partenza sedici compagini. Dopo aver salutato il Gravina, promosso in Serie D, Grottaglie, Mesagne e Castellaneta la ‘Premier League‘ pugliese accoglie il Gallipoli e le promosse Cerignola, Avetrana e Galatina.

Il destino si è divertito nel compilare il calendario. A Casarano, infatti, si assisterà al replay della semifinale di play-off. La scorsa stagione il risultato fu favorevole ai biancorossi che, nel doppio confronto, riuscirono a superare i salentini. Non ci sarà il pubblico per la squalifica del ‘Capozza‘ dopo i disordini occorsi in occasione di quel match. Di Rito ex della gara.

Prima volta storica in Eccellenza per l’Avetrana che riceverà l’Otranto, già vincitore nella prima partita di Coppa Italia, in casa del Galatina. Il pubblico di casa non mancherà all’appuntamento e sarà in grado di regalare uno spettacolo degno dell’evento. Per il Gallipoli, a porte chiuse, subito una partita da tripla contro l’ostico Vieste di mister Cinque ma privo di Rocco Augelli, passato al Trani.

Trasferte ostiche per le salentine Galatina e Novoli. I biancostellati vanno a Noicattaro per affrontare il Mola (di fatto la prima squadra di Noicattaro). Una partita alla portata della truppa di mister Mosca che vorrà mettersi alle spalle la sconfitta nell’esordio di coppa. Più complicato appare il compito del Novoli di Gigi Bruno in casa del Trani che, in attesa di ripristinare il manto erboso dell’impianto di casa, ospiterà gli avversari sul green artificiale del ‘Diomede‘ di Bari.

Sugli altri campi di Eccellenza spiccano Bitonto-Altamura, un derby sempre affascinante, e Molfetta-Bisceglie con gli ospiti che potranno esibire sul neo acquisto Moscelli. Chiude il programma Hellas Taranto-Cerignola. Calcio d’inizio alle 15.30.

***

A. MOLA – GALATINA Bruno Spina, di Barletta
AVETRANA – OTRANTO Claudio Giuseppe Allegretta, di Molfetta
BITONTO – TEAM ALTAMURA Raimondo Borriello, di Arezzo
CASARANO – BARLETTA 1922 Alessandro Recchia, di Brindisi (porte chiuse)
GALLIPOLI – A. VIESTE Carlo Palmisano, di Taranto (porte chiuse)
MOLFETTA – UC BISCEGLIE Alfio Selmi, di Acireale
H. TARANTO – CERIGNOLA Angelo Tomasi, di Lecce
V. TRANI C. – NOVOLI Antonio Andrea Grosso, di Bari (c. com. ‘Diomede’, Bari)

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati