Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA – Il punto di Ilvo Stanca dopo la prima giornata

Innanzitutto buon campionato a tutti. Nella giornata inaugurale del massimo campionato regionale spicca il risultato tennistico del Vieste contro il Racale. Punteggio finale abbastanza ingeneroso per gli uomini di mister Mugo, all’esordio sulla panchina biancazzurra dopo i mancati accordi con Mitri e Lombardo. Foggiani sul velluto grazie ai gemelli Augelli che tolgono ogni speranza di rimettersi in gara ai ragazzi biancazzurri. Alcuni elementi a corto di preparazione e un organico ancora da ritoccare i principali elementi della debacle in terra foggiana. C’è comunque tempo per rimediare. Nell’altra trasferta in Capitanata, la matricola Gallipoli riesce ad impattare controllando nel migliore dei modi i padroni di casa del Cerignola, malgrado l’innesto all’ultimo momento dell’ex Bisceglie, Ingrosso.

Il Copertino riesce a spuntarla sul Manduria, proprio quando la gara sembrava destinata a chiudersi a reti bianche. Un colpo di coda dell’under De Luca (tra i migliori in campo) dà i primi tre punti stagionali alla truppa di mister Volturo, che come l’anno scorso con il Maglie, inizia alla grande il campionato di Eccellenza.

Il Tricase, dopo il blitz esterno in Coppa Italia, perde malamente al San Vito contro un sorprendente Qub, formazione giovane ma piena di tante risorse. Uno dei tanti sconosciuti, Bozzi, regala il successo a mister Catalano, all’esordio in panchina dopo tanti anni a far maturare la cantera. Mister Bruno, squalificato, dovrà quanto prima rivedere qualcosa nel reparto avanzato, sperando di disporre quanto prima della punta ex Brindisi Stefano Morello.Ottimo il pareggio esterno del neopromosso Galatina sul campo del Manfredonia. I biancostellati hanno, per qualche minuto, anche accarezzato l'idea di fare il colpaccio, ma l'esordio in campionato è da considerarsi, comunque, più che positivo.

Partenza lanciata di una delle tante matricole di questo campionato, il San Severo, che regola con il classico punteggio all’inglese, il quotato Corato che attualmente sembra il lontano parente della scorsa stagione. Il neonato Libertas Molfetta sbanca Polignano bissando il successo di domenica scorsa in Coppa Italia contro i cugini del Qub. Colpo esterno del Mola che si conferma una delle più attrezzate compagini di questo affascinante torneo.