ECCELLENZA – Ostacolo Galatina per il Casarano. Otranto, occhio al Trani. Gli arbitri

Il Cerignola prova la fuga, in attesa dell'Altamura fermato dal terreno di gioco impraticabile. In coda, l'Avetrana vuole risollevarsi

eccellenza promozione tomasi di lecce ph longo

Foto: Il sig. Tomasi della sezione di Lecce (@D. Longo)

Inizia la discesa verso il traguardo finale nel campionato di Eccellenza. Dopo la sosta forzata di domenica scorsa, le migliori squadre regionali tornano in campo, ad eccezione di Altamura ed Hellas Taranto che devono rinunciare per l’impraticabilità del campo murgiano. Da stabilire la data di recupero della partita.

La capolista Cerignola riceve il pericolante Gallipoli che dista sei punti dalla salvezza diretta. Sulla carta non c’è partita tra le due formazioni: da un lato i foggiani che sembrano aver ingranato la quinta; dall’altro i giallorossi che sono fermi a tre vittorie in campionato e solo 11 gol fatti. La sosta però potrebbe riservare qualche sorpresa.

Il clou si giocherà a Vieste dove arriva il Barletta alla disperata ricerca di punti per riavvicinarsi alla vetta. Improbabile una vittoria diretta del campionato da parte dei biancorossi, al momento, distanti undici punti dal primo posto; una vittoria, comunque, potrebbe essere rivitalizzante soprattutto alla luce degli impegni di Otranto e Casarano. Gli idruntini riceveranno il Trani che, seppur ultimo in classifica, non ha lesinato sforzi per adeguare la rosa e risalire la classifica di Eccellenza. Il Casarano sarà ospite del Galatina che ha chiuso il 2016 alla grande. Sarà la partita dell’amarcord per molti ma soprattutto per il direttore generale biancostellato Antonio Obbiettivo, uno dei protagonisti degli ultimi successi rossazzurri.

Il Novoli ha l’occasione per superare i diretti rivali del Mola, avanti in classifica di un solo punto. Simone Schipa e Vito Castelletti avranno la possibilità di misurarsi nuovamente dopo il duello vissuto punto su punto nel campionato di Promozione 2013-2014. Schipa portò il Novoli in Eccellenza espugnando il campo della Virtus Putignano, all’epoca allenata da Castelletti.

Impegno difficile per l’Avetrana che sarà impegnata a Bisceglie, sul campo dell’Unione Calcio. Per ottenere la salvezza sarà importante fare punti sin dalle prime battute. Il girone a sedici squadre ha un calendario più corto che non permette passi falsi. Chiude il programma della terza giornata di ritorno del torneo di Eccellenza la partita tra Molfetta e Bitonto.

ATL. VIESTE – BARLETTA Emiliano Perini, di Roma 1
AUD. CERIGNOLA – GALLIPOLI Alessandro Carrer, di BarlettaMOLFETTA – BITONTO Piero Cumbo, di Agrigento
NOVOLI – ATL. MOLA Salvatore Montanaro, di Taranto
OTRANTO – V. TRANI C. Carlo Palmisano, di Taranto
PRO ITALIA GALATINA – CASARANO Angelo Tomasi, di Lecce
TEAM ALTAMURA – HELLAS TARANTO, rinviata a data da destinarsi
U. C. BISCEGLIE – AVETRANA Michele Lopez, di Bari

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati