ECCELLENZA – Derby tra Gallipoli e Galatina. Trasferte per Novoli e Otranto. Gli arbitri

Trasferte per le due finaliste di coppa: l'Altamura, fresco vincitore del trofeo, andrà a Trani; l'Unione Calcio Bisceglie a Barletta

totaro di lecce eccellenza arbitri (a pedone)

Foto: Il sig. Totaro della sezione di Lecce (@A Pedone)

Seconda partita dell’anno solare, in Eccellenza, valida per la quarta giornata del girone di ritorno. Il Cerignola guida il gruppo, e tiene a bada il Bitonto a tre lunghezze e l’Altamura a quattro, con i biancorossi che devono recuperare una partita. In coda, il Trani riapre i giochi e inguaia Avetrana ed Hellas Taranto che vedono i baresi nello specchietto.

Domenica sarà una giornata interlocutoria per i piani alti. La capolista andrà a far visita al Mola, reduce dalla vittoria di Novoli; il Barletta sembra essere incappato in un circolo vizioso che le impedisce di emergere: contro l’Unione Calcio Bisceglie la vittoria dovrà essere obbligatoria, per continuare a coltivare speranze play-off. L’Altamura, fresco vincitore della Coppa Italia di Eccellenza, andrà a far visita all’ostico Trani del duo Tedesco-Trotta. Un testa-coda che esula da ogni pronostico e che potrebbe regalare delle sorprese, alla luce degli straordinari spesi dai murgiani lo scorso giovedi.

Le salentine non vivranno una domenica tranquilla. Il Casarano ospiterà il Vieste con l’obbligo di vincere per non allontanarsi dal trenino play-off. Scontro salvezza decisivo per il Gallipoli che riceverà i cugini del Galatina, diretti verso una tranquilla salvezza. Scontro diretto anche per il Novoli che cercherà punti sul campo dell’Hellas Taranto, tentando di conservare il buon margine accumulato sulla quintultima. Ha il dente avvelenato l’Avetrana per una sconfitta immeritata rimediata a Bisceglie e, contro il Molfetta, metterà in campo tutta la sua grinta e la sue determinazione per prendersi i tre punti e rincorrere la salvezza.

Chiude il programma della quarta di ritorno del campionato di Eccellenza la partita tra Bitonto e Otranto. Due squadre rivelazione che stanno disputando un campionato all’altezza. Il pronostico è aperto a qualsiasi risultato con i locali che hanno dei cecchini in avanti, mentre gli idruntini puntano sul collettivo.


ATL. MOLA – AUD. CERIGNOLA Antonio Di Reda, di Molfetta
AVETRANA – MOLFETTA Carlo Palumbo, di Bari
BARLETTA – UNIONE CALCIO BISCEGLIE Alessandro Recchia, di Brindisi
BITONTO – OTRANTO Vittorio Emanuele Daddato, di Barletta
CASARANO – ATL. VIESTE Antonio Ciniero, di Brindisi
GALLIPOLI – PRO ITALIA GALATINA Gabriele Totaro, di Lecce
HELLAS TARANTO – NOVOLI Gianluca Natilla, di Molfetta
VIGOR TRANI CALCIO – TEAM ALTAMURA Matteo Mori, di La Spezia

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati