CASARANO vs LEVERANO – Bianconeri con grinta, ma Tedesco e Vicentin sono squali

casarano abbraccio foto passeri ss

Foto: esultanza rossazzurra (@SalentoSport.net - E. Passeri)

Fonte: Ufficio stampa Casarano Calcio Ssd |

La partita inizia nel peggiore dei modi per il Casarano: sul primo attacco del Leverano, De Giorgi entra in area e salta Luperto che, però, lo atterra; l’arbitro ammonisce il numero 7 rossazzurro e concede il calcio di rigore agli ospiti. Sul dischetto si presenta Gennari che non sbaglia: dopo un minuto di gioco la squadra di Schito è già in vantaggio. Gli ospiti schierano ben cinque uomini in difesa, con il Casarano costretto a cercare di allargare il gioco per trovare gli spazi giusti. Ancora è uno dei più attivi in campo, ma il suo tiro al 24′, dal limite dell’area, è debole e non crea problemi al portiere avversario. Termite che si rende protagonista di un grande intervento al 32′, su una potente conclusione rasoterra di Zaminga. In pochi minuti ci provano anche Tedesco, che sfiora il gol del pareggio con un colpo di testa, e Negro, su calcio di punizione. L’arbitro assegna 3 minuti di recupero ed è proprio al 47′ che arriva il gol del pareggio: Ancora viene atterrato da Tundo e sul dischetto si presenta Tedesco, il capocannoniere del campionato che, con uno splendido cucchiaio, sigla il gol dell’1-1.

La ripresa riparte con il Casarano in attacco, con i tentativi di Ancora, tiro debole da fuori, e Tedesco, con un calcio di punizione centrale. Al 58′ i ragazzi di Oliva passano in vantaggio, ancora su calcio di rigore: sul dischetto c’è ancora Tedesco che non sbaglia e, con la sua doppietta, ribalta il risultato per il 2-1 dei rossazzurri. Vantaggio che dura pochi minuti: al 64′ Gennari viene servito centralmente in profondità, con la retroguardia di casa che si lascia sorprendere, e con una potente conclusione da fuori area, firma il gol del 2-2. Oliva manda in campo Vicentin, un minuto più tardi, per cercare di portare a casa i 3 punti. Tedesco ci prova anche di testa, su un buon cross del giovane Tarsilla, ma la torsione del numero 11 è bloccata senza problemi da Termite. I minuti passano e gli ospiti respingono ogni attacco del Casarano, ma il muro difensivo crolla all’84′: Vicentin è servito in profondità, entra in area di rigore e, con il destro, incrocia sul secondo palo e batte Termite. 3-2 per il Casarano ed entusiasmo alle stelle. L’arbitro assegna 4 minuti di recupero, ma c’è ancora tempo per esultare per i tifosi di casa. Al 92′ Colluto entra in area dalla sinistra e prova a servire i compagni al centro, ma il pallone viene respinto sui piedi di Vicentin che con il destro, al volo, segna il gol del definitivo 4-2. Terza vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Oliva e vetta della classifica, a 9 punti insieme al Gravina, prossimo avversario in campionato.

Clicca QUI per consultare il tabellino.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento