CASARANO – Tris rossazzurro al Mola e vetta più vicina

Foto: @R. Frisco

Il Casarano passa a Mola imponendosi con un netto 3-1. Mister Toma ripropone Jeda e Corvino in attacco, con Carminati e Negro sugli esterni, nel suo 4-2-4; Castelletti risponde con Longo in attacco, Serri e Greco sulle fasce. Gara condizionata dal terreno insidioso e non perfette condizioni, causa pioggia. L’avvio di gara è ad alti ritmi e Corvino dimostra un ottimo stato di salute: il numero 9 prova a colpire nei primi minuti con una conclusione dal limite dell’area, respinta da Sansonna, dopo una grande finta sul proprio marcatore. Numero 1 di casa ancora protagonista con un’uscita tempestiva sulla conclusione in scivolata di Corvino, servito da Jeda, al 20′. I padroni di casa non si fanno intimorire, cercano di sfruttare le corsie laterali e, dalla fascia destra, trovano il vantaggio al 25′: Greco calcia una punizione tesa sul secondo palo e beffa Mirko Casalino, complice la deviazione di Corvino. I rossazzurri reagiscono al gol subito e sfiorano il pareggio al 30′ con Jeda. Manisi serve l’attaccante sul secondo palo che, di testa, conclude a colpo sicuro ma trova un super Sansonna: l’estremo difensore di casa vola e respinge in angolo.

Nella ripresa c’è l’ingresso in campo di Nicolas Di Rito al posto di Negro. L’attaccante argentino impiega sei minuti per ribaltare la gara: al 51′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Corvino, Jeda colpisce di testa sul secondo palo e trova il numero 18, abile ad insaccare e firmare il gol dell’1-1. Passano pochi secondi ed arriva la rete del 2-1, con protagonisti identici. Corvino, sull’esterno, trova Jeda al limite dell’area che, a sua volta, serve Di Rito liberissimo a centro area: controllo e palla all’angolino, per il vantaggio rossazzurro nel giro di due minuti e per il nono centro in maglia rossazzurra (17 complessivi in campionato). I padroni di casa si lanciano all’attacco alla ricerca del pari e concedono ampi spazi ai ragazzi di Toma. Sugli sviluppi di un rapido contropiede, Corvino salta un avversario ed entra in area e, a tu per tu con Sansonna, viene atterrato da De Luisi: rosso diretto e calcio di rigore. Sul dischetto si presenta proprio Corvino che, come nella gara precedente, non sbaglia: per l’attaccante ex Nardò 5 gol in 9 presenze, con la media di 1 gol ogni 73′ minuti giocati.

La squadra di Castelletti, in dieci uomini, sfiora il gol del 3-2 con una conclusione dalla lunghissima distanza di Serri, con Mirko Casalino fuori dai pali, e con Salvi, in un altro tentativo da fuori, al volo, con il mancino. La gara termina dopo 3′ di recupero: per la squadra di Toma è una vittoria fondamentale in una settimana decisiva per il finale di stagione, con l’impegno di giovedì al “G.Capozza”, con il Vieste, e con la trasferta di domenica 13 marzo ad Altamura.

***

ATLETICO MOLA – CASARANO 1-3
Reti: 25′ Greco, 51′,52′ Di Rito, 64′ rig. Corvino

Casarano Calcio: Casalino M., Manisi, Tarsilla, Casalino A., Amato, Zaminga, Carminati (72′ Salvestroni), Puglia, Corvino (69′ Cossu), Negro (46′ Di Rito), Jeda.
A disposizione: Foiera, Luperto, De Stradis, Procida.
Allenatore: Toma.
Atletico Mola: Sansonna, Pazienza, Franco, D’Angelo, De Luisi, D’Addario (88′ Renna), Serri, Capriati (66′ Leo), Longo, Salvi, Greco (55′ D’Ambruoso).
A disposizione: Costantino, Cassano, Ferri, Fraschini.
Allenatore: Castelletti.
Arbitro: Virgilio di Trapani

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati