CASARANO – Pomeriggio rossazzurro agrodolce: arriva la prima vittoria, ma Oliva si dimette

Pomeriggio agroldolce per il Casarano. La grande gioia per la prima vittoria stagionale, 2-0 contro la Sudest con reti di Marino e Rosciglione, viene parzialmente oscurata dalla decisione di Mimmo Oliva di fare un passo indietro e rassegnare le proprie dimissioni. Un fulmine a ciel sereno che prolunga inevitabilente lo sfortunato avvio di stagione rossazzurro.

Per quando riguarda i 90′ di gioco, quella andata in scena tra le mura del “Capozza” è stata una partita avara di emozioni e a tratti noiosa. Per registrare il primo tiro in porta, infatti, si deve attendere il 21′ quando Pape ci prova dalla lunga distanza, non creando, però, alcun problema a Donatelli che blocca sicuro. Al 23′ arriva la risposta ospite con il colpo di testa di Galetti alto sulla traversa. Al 26′ l’episodio che cambia la partita: Manisi viene atterrato in area di rigore di Rotolo, con Palmisano che decreta la massima punizione espelle l’autore del fallo. Dagli 11 metri Marino realizza e consegna il vantaggio ai suoi. Le emozioni del primo tempo terminano al 34′ con il tiro velenoso, alto di poco, di Franchino su calcio di punizione.

Dopo solo 7′ della ripresa, il Casarano trova nuovamente la via della rete: Castrì lancia verso l’area di rigore avversaria, Blonda sbaglia nel controllo, favorendo l’inserimento di Rosciglione che insacca con un tocco d’esterno. Con il risultato in ghiaccio, il Casarano allenta i ritmi e gestisce il vantaggio, contro un avversario in inferiorità numerica. Diminuiscono le occasioni, aumentano gli sbadigli. Almeno sino al 36′ quando Amato ferma Fiume irregolarmente in area di rigore, rimediando la seconda ammonizione. A battere il penalty è Caputo, ma R. Pellegrino è straordinario e blocca il tentativo avversario. Nei restanti minuti non succede praticamente nulla, con le due squadre che aspettano il fischio finale arrivato dopo 4′ di recupero.

Dopo 7 partite, il Casarano trova finalmente i primi tre punti stagionali. Ai calciatori rossazzurri non resta che aspettare le decisioni societarie in merito alla questione allenatore, sperando di poter dare seguito a questo risultato a partire già da domenica prossima nella partita con il Novoli.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati