CASARANO – Mirabet punta al riscatto: “Con il Galatina tutt’altra gara, ora sappiamo cosa fare”

maximilian-mirabet-ph-d-nestares

Foto: Maximilian Mirabet

Nella gara di domenica scorsa, con la Virtus, è stato uno dei migliori in campo. Elegante ed efficace come pochi, Maximiliano Mirabet ha trasmesso sicurezza a tutto il reparto difensivo e, di conseguenza, tranquillità a tutta la squadra.

“Non penso che sia proprio così – ammette il difensore argentino -, o meglio, non dipende da me. Magari fosse così. Di nuovo c’è che la tutta la squadra si è finalmente ritrovata, migliorando in maniera evidentissima. Ci siamo finalmente conosciuti e tutti quanti siamo entrati negli insegnamenti del mister. In pratica abbiamo fiducia in noi stessi e negli altri. Uno degli ultimi ostacoli da superare è la lingua, perché tra noi parliamo lo spagnolo. Dovremmo evitarlo e imparare al meglio l’italiano in poco tempo”.

Dopo la brutta sconfitta in campionato, al “Capozza” tornerà il Galatina di mister Levanto. “Quella – ricorda Mirabet – fu una giornata molto amara. Tutti quanti noi volevamo sprofondare. Ora però sappiamo cosa fare, domani sarà tutt’altra partita da quella incolore del campionato. Sarà così anche perché saremo quasi tutti disponibili, tranne capitan Salvadore e il mio amico Stechina. Ci sarà anche Mignaco e non è poco. Siamo tutti pronti per affrontare questa grande prova alla quale i tifosi tengono molto”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati