CASARANO – Manco, la magia continua: “Prima mezzora devastante. I playoff sono alla nostra portata…”

Post-Otranto: "In dieci minuti abbiamo chiuso la pratica. Siamo stati anche agevolati dal fatto che gli avversari sono rimasti in dieci e, quindi, gestire la gara è stato più facile, sebbene fossimo scesi in campo in formazione rimaneggiata" dice il vice Sportillo

manco-cristian-casarano-ph-vitale

Foto: Cristian Manco, a sinistra (@Vitale)

Bastano circa dieci minuti al Casarano per violare Otranto e per assicurarsi tre punti che valgono oro per la classifica, in chiave playoff, soprattutto perchè ottenuti contro una squadra, quella di Andrea Salvadore, che ha confermato di essere un osso duro per tutti.

“Questo è vero – dice alla Gazzetta del Mezzogiorno mister Cristian Manco, sostituto dello squalificato mister rossazzurro Pietro Sportilloma la nostra prima mezzora è stata devastante per loro. In dieci minuti abbiamo chiuso la pratica. Siamo stati anche agevolati dal fatto che gli avversari sono rimasti in dieci e, quindi, gestire la gara è stato più facile, sebbene fossimo scesi in campo in formazione rimaneggiata per l’assenza di tre titolari come Caputo, D’Arcante e Achille Casalino”.

Manco si conferma l’amuleto per il Casarano. Con lui in panchina, in sostituzione di Sportillo, la sua squadra non ha mai perso: “Con una squadra del genere è sorprendente solo perdere – aggiunge l’allenatore di Melissanoin più è guidata da un tecnico amico come Sportillo che sa il fatto suo. Avrò questa responsabilità sino al 26 febbraio, quando avrà fine l’immeritata squalifica del mister. Certo, fa sempre piacere vincere e vorrei continuare così”.

Uno sguardo al prossimo impegno, la sfida casalinga contro l’Altamura: “E’ una squadra nata per vincere – dice Mancosarà una gara vibrante e aperta a qualsiasi risultato. Per noi sarà una gara difficile che merita il massimo impegno. Abbiamo il dovere di vincere come abbiamo fatto sin qui. I playoff sono alla nostra portata, meglio affrontarli giocando sul terreno amico piuttosto che in trasferta”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati