Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – La delusione di Rogazzo: “Meritavamo di passare, è frustrante perdere così…”

Lo 0-0 finale tra Casarano e Catania San Pio X ha promosso i siciliani alle semifinali della fase nazionale della Coppa Italia d’Eccellenza. Il sogno dei rossazzurri si è infranto sulla traversa della porta difesa da Vitale, a termine di una gara in cui la sfortuna è stata la vera protagonista. Proprio per questo motivo la delusione è ancora più grande, come ammesso dal tecnico &“Nell’arco dei 180′ meritavamo senza dubbio il passaggio del turno. Abbiamo dominato anche oggi, ma purtroppo la palla non ha voluto proprio entrare in porta. Abbiamo sfoderato una grande prestazione, creando tanto e non concendendo nulla. C’è molta amarezza anche nei miei ragazzi, ai quali però non posso veramente rimproverare nulla. A loro fanno fatti solo i complimenti per quello che hanno fatto e che stanno continuando a fare, anche in campionato”.

Al di là della sfortuna, con i casaranesi che hanno colpito per ben tre volte la traversa, nel doppio confronto hanno inciso anche alcune decisioni arbitrali, su tutte l’assegnazione del gol dell’andata. “Non vogliamo trovare alibi – prosegue l’allenatore – né commentare l’operato degli arbitri. Ma credo che ci siano troppi errori a nostro sfavore. Diventa poi frustrante sprecare tutto il lavoro che facciamo per queste cose, in particolar modo quando perdi contro squadre come questa che di certo non sono alla nostra altezza. È mortificante essere penalizzati così non solo per la squadra, ma anche per tutta la città di Casarano. Abbiamo un grande blasone, uno stadio come pochi e una società modello…c’è veramente tanto rammarico“.

Consolazione di giornata la grande risposta dei sostenitori rossazzurri, che hanno comunque applaudito la squadra a fine gara. “La cosa gratificate del nostro mestiere – chiude Rogazzo – è avere un pubblico simile che ti sostiene. I nostri tifosi si sono dimostrati di categoria superiore“.