Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Cinque reti al Castellaneta, i rossazzurri avvicinano il Gravina

Tutto facile per il Casarano che si sbarazza del Castellaneta mettendo a segno cinque reti e accorciando dalla vetta occupata dal Gravina, complice il mezzo passo falso della capolista fermata in casa dal Barletta.

Partita mai in bilico col Casarano subito propositivo sin dai primi minuti. Dopo un rigore reclamato per un presunto fallo su Di Rito, è proprio lo stesso bomber a portare in vantaggio i rossazzurri premiando un bell’assist di Tarsilla sulla sinistra e battendo Cofano con un preciso colpo di testa. Al 39′, i tarantini restano in dieci uomini per via della doppia ammonizione – e della conseguente espulsione – di Greco.

Il raddoppio arriva al 6′ della ripresa con Jeda che entra in area, scarta il portiere e deposita il pallone in fondo al sacco. Il tris della squadra di Toma giunge al 18′: Corvino, appena entrato, infila ancora una volta Cofano. Preciso il cross di Tarsilla, ancora una volta. Quattro a zero per il Casarano al 39′ con un colpo di testa messo a segno da Rosciglione su assist di Corvino. La cinquina, poi, si completa al 43′ con Negro che, con un rasoterra, punisce Cofano sotto le gambe.

Domenica prossima il Castellaneta, se riuscirà a fermare il Gravina, potrà fare un grosso favore al Casarano, impegnato sul campo del Grottaglie.

QUI IL TABELLINO

Show CommentsClose Comments

Leave a comment