CASARANO – Alemanno: “Molte trattative sono venute meno, ci rivolgeremo agli svincolati”

Foto: Massimo Alemanno

Chiuso il girone di andata del campionato d’Eccellenza, è tempo di bilanci. Massimo Alemanno traccia quello del Casarano, non tralasciando una riflessione sugli impegni futuri

“La domanda – ammette l’ad rossazzurro – che tutti fanno e che mi sorprende non poco è quella che riguarda la possibilità che il Casarano riesca a riguadagnare i due punti perduti col Vieste. Cosa dire? Lo spero, guai se non fosse così. Sì, è vero, il resto del campionato è tutto in salita perché dobbiamo affrontare in trasferta le partite con squadre più forti. Ma il mio Casarano, spesso sa farsi strada”. Anche se possono capitare degli ostacoli che appaiono insormontabili, come l’arbitraggio di domenica scorsa: “Non riesco a meravigliarmi. Nel calcio queste cose avvengono spesso, ma bisogna avere la forza di resistere. Quell’arbitro aveva fatto molto bene in passato. Diciamo che la partita di domenica scorsa appartiene alle sue giornate nere”.

A complicare le cose, il rafforzamento delle avversarie durante la sessione di mercato in cui i rossazzurri non hanno registrato nessun movimento in entrata: “Abbiamo cercato di garantirci uomini di un certo spessore ed avevamo intavolato molte trattative che, per vari motivi, sono venute meno. Soprattutto a causa del ripensamento delle squadre di appartenenza. Ora – prosegue Alemanno – dobbiamo rivolgerci al mondo degli svincolati che ha tanti nomi da offrire. Stiamo lavorando alacremente in quella direzione e a breve se ne vedranno i frutti”.

Il prossimo impegno vedrà il Casarano affrontare il Molfetta, con Longo che dovrà fare a meno di due pedine importanti come Desiderato e, soprattutto, Impallari: “A parte il fatto che il mister ha a disposizione gli uomini adatti a sostituirli senza farli rimpiangere, ma non è detto che sino al 5 gennaio non possa accadere qualcosa. L’importante è essere tutti uniti e remare dallo stesso verso”.

Intanto la società comunica l’ingresso in dirigenza di Pamela Leggio, che assumerà l’incarico di segretaria generale.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati