ECCELLENZA – Blitz Avetrana, muovono la classifica Gallipoli, Otranto, Novoli e Galatina: il punto

Casarano da sogno: i rossazzurri asfaltano l'Avetrana e rafforzano la propria candidatura playoff. Hellas Taranto sempre ultima e sconfitta in casa nel derby con i biancorossi di Viscido

avetrana-tifosi

In Eccellenza cade l’ultimo tabù: è arrivata la prima sconfitta per l’Altamura. Artefice dell’impresa è un Casarano in grande spolvero, capace di conquistare tredici punti nelle ultime cinque partite. Il Cerignola stravince e lascia a distanza di sicurezza, +4, il Bitonto, che infligge la prima sconfitta, dopo otto risultati utili consecutivi, a una delle squadre più in forma del momento, il Trani. Si complicano, dunque, i piani di salvezza diretta per la squadra di mister Pettinicchio, così come rischia di svanire il sogno play off di Vieste e Barletta, che verrebbero tagliate fuori dalla regola dei sette punti.

È bagarre in zona retrocessione, dove la lotta per la salvezza coinvolge almeno sette squadre. Sempre più critica la situazione dell’Hellas Taranto, che rischia di retrocedere direttamente. Vince solo l’Avetrana, muovono la classifica Gallipoli, Novoli e Galatina. Tre pareggi, tre vittorie esterne e due vittorie casalinghe nella ventitreesima giornata. Sono diciotto le reti messe a segno. Di Rito e Zotti si prendono il primo posto della classifica marcatori con sedici gol.

Record di vittorie per il Cerignola, sedici e miglior attacco, con cinquantasette reti. La miglior difesa è quella dell’Altamura, con dodici centri al passivo. L’Hellas Taranto è quella che ha vinto meno partite, due, che ha pareggiato di più, nove volte, insieme a Gallipoli e Altamura e che ha segnato meno gol, solo dodici. La difesa più perforata resta, per grandissimo distacco, quella del Trani, con sessantatre reti subite.

Ennesima prova di forza per il Cerignola, che sbanca il comunale di Vieste per 4-0: le reti portano la firma di Di Rito, Ladogana e Pollidori, doppietta per lui. Bitonto corsaro a Trani: decide un gol di Zotti nel primo tempo. Il Casarano schianta al “Capozza” l’Altamura: il 3-0 è firmato da Schirinzi, Pignataro e Caputo. Il Barletta impatta in casa con il Novoli: succede tutto nel primo tempo, Lavopa sblocca per i padroni di casa, Rizzo pareggia e fa 1-1. L’Otranto non riesce ad andare oltre lo 0-0 sul campo del Gallipoli. Risultato di parità anche tra Galatina e Bisceglie: De Mango porta in vantaggio i baresi, Pastorelli riporta, definitivamente, in parità le sorti dell’incontro. Il Mola cala il poker sul Molfetta: decidono le reti di Schirone, Faliero, Fieroni e Loconte. Infine, l’Avetrana vince a Statte contro l’Hellas Taranto per 2-0, grazie al rigore di Coquin e al gol di Richella.

Articoli Correlati