AVETRANA – Omnia Bitonto spietata con Montrone e Patierno, sfuma il sogno biancorosso

Un gol in avvio di Montrone ed uno di Patierno oltre il novantesimo spalancano all'Omnia le porte della finale. I biancorossi si mangiano le mani per un rigore fallito da Cappellini

patierno-coribello

Foto: C. Patierno - ©M. Coribello

Termina in semifinale il sogno dell’Avetrana di giocarsi la promozione in Serie D attraverso i playoff: troppa la differenza emersa nella gara odierna con l’Omnia Bitonto che conferma, qualora ve ne fossero stati dubbi, tutto il suo potenziale emerso nel corso di un ottimo girone di ritorno di campionato, mentre l’Avetrana, dal canto suo, ha subito un calo fisico emerso nelle ultime apparizioni stagionali che ne hanno limitato le prestazioni sul rettangolo di gioco.

Dopo appena centocinquanta secondi di gioco, sul primo calcio d’angolo della gara battuto da Zotti, Montrone di testa insacca alle spalle di Petranca la palla del vantaggio sul quale l’Omnia avrà il merito di costruire la vittoria finale. La reazione dell’Avetrana ha il suo apice nel rigore fallito da Cappellini (atterrato da Anaclerio) al 26’, il quale tira centralmente la palla addosso a Vitucci, che respinge senza troppi problemi.

Buono l’assetto tecnico degli ospiti che giocano con una linea difensiva quasi a ridosso della propria trequarti che, in fase d’impostazione dell’Avetrana, costringe i biancorossi a giocare con la palla lunga, quasi sempre senza costrutto, per cercare la via della porta. E la superiorità numerica conseguita ad inizio ripresa (doppio giallo per Anaclerio) non viene sfruttata a dovere dai ragazzi di Branà che, sulla loro strada, incrociano il subentrato centrale difensivo Fiorentino che non sbaglia praticamente una palla, lasciando solo un’opportunità poco dopo la mezz’ora a Guerra il quale, servito al limite da Cappellini, conclude fuori.

Con l’Omnia padrone del risultato, in pieno recupero un esausto Venza si lascia sfuggire sulla destra Patierno, fino a quel momento ben controllato dagli avversari, che va in contropiede, entra in area ed insacca un meritato raddoppio che spalanca le porte della finale playoff all’Omnia ma che comunque non cancella quanto di buono fatto dall’Avetrana in questa straordinaria stagione. Il Casarano è avvisato.

QUI IL TABELLINO DI AVETRANA-OMNIA BITONTO

Articoli Correlati