ARADEO – Negro: “Servono lavoro e tranquillità. Inizio di campionato strano…”

L'esterno ha trovato domenica il suo primo gol stagionale ma non è bastato per ottenere i tre punti nel derby con il Galatina: "Condannati da un po di sfortuna e disattenzione"

negro-coribello

Foto: M. Negro in azione - ©M. Coribello

In questo avvio di stagione Mattia Negro è stato certamente il valore aggiunto dell’Atletico Aradeo di mister Politi. Brevilineo ed a tratti imprendibile per le difese avversarie, domenica contro la Pro Italia Galatina ha messo a segno il suo primo centro stagionale, che non è bastato a regalare ai suoi il bottino pieno.

“Sono contento per il gol, un po’ meno per il risultato – spiega Negro , credo che per quanto visto in campo meritavamo la prima vittoria stagionale, ma purtroppo una disattenzione e un po’ di sfortuna ci hanno condannati ad un amaro pareggio”.

Domenica i giallorossi di Politi faranno visita al Fasano, una delle compagini più attrezzate dell’Eccellenza pugliese: “Conosciamo tutti il valore del Fasano, ma come abbiamo visto in questo inizio il campionato sarà molto equilibrato e ogni partita sarà una battaglia. In questo momento non occorre guardare la classifica, ma serve pensare partita dopo partita, preparare al meglio ogni singolo match e cercare sempre di conquistare il massimo. La classifica credo che non rispecchi i veri valori del girone; se consideriamo che squadre del calibro del Casarano hanno conquistato solo un punto, capiamo subito che è stato un inizio un po’ strano, quindi ora serve tranquillità e lavoro, solo così – conclude l’esterno – si possono conquistare i punti utili per la permanenza”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati