CALCIO AMATORIALE – SalentoDorica, non basta il carattere contro la capolista Hamo

Torna in campo la SalentoDorica dopo la pausa invernale. Martedì scorso si è giocata, infatti, la prima giornata di ritorno del girone B categoria Platinum del campionato CSI di calcio a 7 bolognese. In campo i giallorossi hanno trovato una motivatissima capolista che all’andata rifilò un secco 9-0 agli uomini di Mr Pinzone.

Cinque a tre il risultato finale per i giocatori degli Hamo che, a dispetto del risultato, non hanno avuto vita facile contro i salentini che sono rimasti in partita fino a dieci minuti dalla fine del match.

In un “Zoni” ad alto tasso di umidità, i giallorossi salentini devono fare a meno dell’infortunato Calia, dei febbricitanti mister Pinzone e Choufi e dell’indisponibile Capone. La SalentoDorica schiera in porta Ghedini, in difesa Scarpetti e Perrotta, sulle fasce capitan Chirivì e Basile, Rimondini a centrocampo e Willy Chirivì in attacco con a disposizione Signorile.

La SalentoDorica parte subito sulla difensiva, cercando di alleggerire le manovre offensive della capolista Hamo che va spesso al tiro in porta senza trovare lo specchio. Dopo circa dieci minuti, però, Alessio Chirivì si trova a duettare con Basile in attacco, quest’ultimo calcia debolmente e sul contropiede avversario arriva il vantaggio dell’Hamo. Pochi minuti più tardi il raddoppio della capolista con un tiro da fuori area che sembra far riapparire gli spettri della gara di andata quando l’Hamo si impose per nove a zero sui salentini. Ma la SalentoDorica è cresciuta nel gioco ed è una squadra più competitiva così, a pochi minuti dal termine della prima frazione di gara, capitan Chirivì duetta bene con Signorile e serve Willy Chirivì che da fuori area accorcia le distanze.

Nella ripresa la SalentoDorica sembra non temere il confronto e la disparità fisica più che tecnica, mostrando un buon gioco e tanta caparbietà. Ma su calcio d’angolo, l’Hamo trova un gol di testa. Il doppio vantaggio non sconforta i salentini che vanno a segno poco dopo con un gol di Rimondini che raccoglie una respinta del portiere avversario dopo un tiro di Willy Chirivì. La SalentoDorica cresce e si fa vedere in attacco. La partita è combattuta e i salentini sfiorano il pari con Alessio Chirivì che raccogli un cross rasoterra di Basile e si vede rinviare il tiro, a due passi dalla porta, da un difensore avversario. Il buon momento della SalentoDorica si interrompe al quarto gol degli Hamo, giunto a dieci minuti dal termine del match. Pochi altre azioni da gioco e la capolista archivia l’incontro grazie anche ad un’indecisione di Ghedini che, comunque, a disputato una buona partita.

Finisce, quindi, 5 a 2 per la capolista, una partita che sulla carta si rivelava proibitoria per la SalentoDorica e che, invece, è stato un match combattuto quasi alla pari. Davvero una buona squadra gli Hamo che possono contare su uno stato fisico eccellente e un’ottima tecnica. SalentoDorica che esprime un buon calcio, è cresciuta a livello tecnico ma paga i punti persi nelle prime giornate di campionato. La salvezza non è un miraggio e i prossimi incontri saranno importantissimi per i salentini che avranno tre scontri diretti consecutivi per recuperare terreno in classifica.

Prossimo match, venerdì 21 febbraio, alle ore 21.00 contro la Vecchia Guardia al campo “Zoni”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati