Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CALCIO AMATORIALE – SalentoDorica, niente da fare contro la capolista Sole Luna

Lunedì 30 novembre si è giocata la settima giornata del campionato CSI di calcio a sette bolognese e la SalentoDorica si è dovuta arrendere ad un Sole Luna, capolista, forte e ben organizzato. Sei a uno il risultato finale al culmine di una partita che ha visto i giallorossi lottare per il risultato fino a metà secondo tempo.

Iescone, già portiere del Petroniano in categoria Platinum, nuovo portiere per i salentini che in settimana hanno tesserato anche i giocatori Manini e Irrera. In difesa schierati Maggio e Scarpetti, con Totaro a centrocampo, Chirivì e Chaoufi sulle fasce e Sebasta in attacco. A disposizione Lepore e Rimondini.

La partita è, all’inizio, equilibrata e le squadre si affrontano a viso aperto ma la SalentoDorica trova poco la porta e subisce un po’ di più le controffensive avversarie. Sole Luna squadra giovane e ben organizzata. La partita scorre velocemente fino a quando, al quindicesimo, il Sole Luna sblocca il risultato con un tiro da fuori area. Pochi minuti più tardi arriva il raddoppio della capolista che chiude il primo tempo in vantaggio per 2-0. Il doppio vantaggio repentino sembra mandare in tilt i giallorossi che, però, in avvio di ripresa, trovano un calcio di rigore per l’atterramento in area di Chaoufi ben imbeccato da Totaro. Dal dischetto, bomber Sebasta sigla la sua dodicesima rete in campionato e accorcia le distanze. Solo quattro i gol subiti dal Sole Luna dall’inizio del campionato, segnale indiscutibile di una difesa arcigna e difficile da superare. E la SalentoDorica se ne accorge perché, a parte un paio di tiri in porta da fuori area, di facile presa per il portiere avversario, crea ben poco in fase offensiva.

Intorno al sesto minuto, dalla tre quarti, arriva lo splendido gol del Sole Luna che allunga nuovamente il passo portandosi sul tre a uno con un tiro dalla distanza che si insacca all’angolino alto alla destra di un incolpevole Iescone. È il gol che consacra la supremazia del Sole Luna che, in pochi minuti, trova altre due reti bellissime che chiudono i conti già a metà ripresa. Il resto del match è nient’altro che una SalentoDorica ferita a morte che tenta inutilmente di reagire e, in qualche modo, di rientrare in partita. Ma tra i salentini cresce solo il nervoso e la rassegnazione, anche a seguito dell’infortunio di Maggio che forse lo terrà lontano per diverso tempo dal rettangolo di gioco. La capolista non fa altro che gestire l’incontro e dare il colpo definitivo, a pochi primi dal termine, infliggendo il sei a uno finale, a una SalentoDorica che incassa la terza sconfitta stagionale.

Ancora una sconfitta, quindi, per i salentini che restano comunque al quarto posto, in piena lotta playoff ma, con l’amaro in bocca per aver perso l’occasione di portarsi a ridosso delle primissime posizioni che, ad oggi, restano lontane quattro punti.

Prossimo match venerdì 9 dicembre alle ore 22 contro gli Spakkati, penultimi in classifica con quattro punti.