Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

[YESTERDAY] NARDO’ – Obbiettivo: “Non sottovalutiamo la Capriatese, ma noi vogliamo vincere”

Un Nardò in serie positiva da quattro turni, un anno fa si apprestava a ricevere la visita della Capriatese per la settima di andata nel girone H. Qualche giorno prima, i granata avevano eliminato ai rigori il Grottaglie, passando il turno in Coppa Italia. Al 90', la gara era terminata 1-1, reti di Palmisano e Franchini. Di seguito, l'analisi del dirigente del Nardò Antonio Obbiettivo, rilasciata ai microfoni di Radio Skylab.

***

Intervenendo nel corso di Anteprima Skylab Sport, il direttore dell'area tecnica del Nardò, Antonio Obbiettivo, ha fatto il punto della situazione in casa granata: "Domenica scorsa a Trani c'è stato il festival delle occasioni sprecate. Tra l'altro, sul pareggio dei nostri avversari c'è stata più la furbizia del loro attaccante, che l'ingenuità del nostro difensore. C'è rammarico per aver ottenuto un solo punto, ma sono comunque molto soddisfatto della situazione in generale. E' la nostra prima esperienza in serie D, ci stiamo affacciando a questo campionato con grande umiltà e per ora stiamo ottenendo dei risultati soddisfacenti, come la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia, unica squadra pugliese nel lotto delle rimanenti".

Domani al Giovanni Paolo II arriverà la Capriatese. Una partita, sulla carta, agevole, ma Obbiettivo invita a non sottovalutare l'avversario: "Vogliamo allungare la nostra striscia positiva dopo i quattro risultati consecutivi che abbiamo inanellato, ottenuti grazie al lavoro del mister e a noi dirigenti che gli abbiamo messo a disposizione un gruppo solido. Si giocherà su un terreno allentato dalle abbondanti piogge di questi giorni, ma noi contiamo sul nostro 12° uomo in campo, i nostri tifosi, che ci aiuteranno a conquistare questi tre punti che sono alla nostra portata. La Capriatese ha tutto da perdere, farà di tutto per conquistare i primi punti fuori casa e, tra l'altro, dispone di buoni elementi come Mallardo e Fonseca. In settimana si sono anche rinforzati acquistando un difensore centrale (Cagnale, ndr). I campani sono una squadra vera che verrà a Nardò per fare risultato, ma noi vogliamo continuare a fare punti".