[YESTERDAY] LECCE – Sotto i riflettori, le pagelle di Lecce-Milan

Per la rubrica Yesterday, oggi vi riproponiamo le pagelle redatte al termine di Lecce-Milan di un anno fa. Un pareggio forse insperato che, però, contribuì – e di molto – ad aumentare l'autostima dei ragazzi allenati da Gigi De Canio. Buona lettura!

***

IBRAHIMOVIC: Per trasformare una palla vagante, semi innocua, in oro, chiedere, manco a dirlo, a Zlatan Ibrahimovic. Il genio di Malmö, al 4' della ripresa, preme il tasto on della personalissima bacchetta magica e inventa una parabola divina che si spegne sotto al sette. E pensare che il sinistro non è il suo piede preferito. Chapeau. 8

OLIVERA: Il suo passato bianconero, di certo, a Milano non lo rende l'uomo più simpatico. Ma Olivera ci mette del suo: di testa castiga l'Inter, col destro inchioda il Milan. Non varrà i milioni del sopracitato Zlatan, ma per il Lecce è oro che luccica. Giustiziere. 7

ROSATI: Ok, sul goal rossonero nessuna colpa. Ma il duello con Ibrahimovic continua e quando il tabellone indica il minuto 86, la spada più affilata sembra averla il Superman giallorosso negando la doppietta alla svedese. Nel suo Lecce di azzurro ha già la maglia. Nazionale. 7

JEDA: Probabilmente il brasiliano è stato tradito dalla voglia. Il desiderio di dimostrare ad Allegri, suo ex allenatore a Cagliari, di non essere un calciatore di ripiego. Sbarcato nel Salento agli sgoccioli del calciomercato ci si chiede ancora se l'affare l'abbia fatto il Lecce o gli isolani. Con il Milan corre, gira, si consuma. Ma sempre a vuoto. Carillon. 5

PATO: Non dribbla, non segna, non punge. Il papero, per una sera, è la controfigura di se stesso. Mettiamola così: il suo bonus, con il Lecce, lo esaurì tutto all'andata quando decise di azzannare due volte i giallorossi. Fantasma. 4,5

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • NOVOLI – Mister Portaluri ricorda Maradona: “In fondo al mio cuore, mi coccolo i ricordi più belli”

    Una notizia che ha scosso il mondo intero. Ovunque e chiunque oggi ricorda Diego Armando Maradona, “El Pibe de Oro“, un uomo che oltre ad aver segnato in maniera indelebile il mondo del  calcio, che ha rappresentato e rappresenterà un pezzo di storia anche del nostro Paese. Ricordi indelebili sono quelli del tecnico del Novoli Mino Portaluri,…

  • maradona-diego CALCIO – È morto Diego Armando Maradona, il più grande di sempre

    La notizia giunge dall’Argentina ed è di quelle che gelano il sangue. Diego Armando Maradona, il più grande calciatore mai esistito, si è spento poco fa per un arresto cardiaco, nella sua casa di San Andres, Tigres, dintorni di Buenos Aires. La leggenda del futbol aveva appena compiuto 60 anni ed era reduce da un…

  • puglia CRONACA – Nuovo Dpcm, Puglia inserita nelle regioni arancioni: ecco le restrizioni

    Si è appena conclusa la conferenza stampa del presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, che ha illustrato le nuove misure per limitare il contagio da Covid previste dal Dpcm 3 novembre, in vigore dal 6 novembre (alla mezzanotte tra il 5 e il 6) al 3 dicembre prossimi. La Puglia è stata inserita tra…

  • conte-giuseppe CRONACA – Firmato il nuovo Dpcm: le principali novità previste dal documento

    Da poche ore il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm che entrerà in vigore dalla mezzanotte di domani (tra il 5 e il 6 novembre) e lo resterà sino al 3 dicembre. Ecco quali sono alcune delle novità, in sintesi. MASCHERINE – Obbligo di averle sempre con sé e di indossarle nei…

  • facce-da-lecce-carmen-tommasi EVENTI – “Facce da Lecce”, uno tsunami di emozioni a cura di Carmen Tommasi

    Si chiama “Facce da Lecce: dodici ritratti dall’era Semeraro a oggi” il primo libro della giornalista sportiva Carmen Tommasi, originaria di Calimera. È una sorta di “diario di bordo”, come lo ama definire l’autrice, che “racconta di uomini di sport, o meglio di calcio, che hanno attraversato in profondità la storia del calcio a Lecce”….