PALLAMANO – L’azzurro Bisori suicida sotto un treno. “Non riesco più a vivere”

''Non riesco più a vivere'', è il suo ultimo messaggio. Il mondo dello sport vive un'altra tragedia. La pallamano perde Alessio Bisori, morto sotto un treno nella stazione di Bologna. Secondo le prime ricostruzioni si tratta di suicidio. Alcuni testimoni confessano di averlo visto sdraiarsi su un binario poco prima dell'arrivo del treno.

Alessio, 24 anni, avrebbe dovuto raggiungere Fasano per il raduno della Nazionale. Nell'albergo di Bologna, nel quale alloggiava, un bigliettino per l'ultimo messaggio ai genitori: "Non riesco più a vivere". La Nazionale di pallamano, al torneo di Bari, giocherà con il lutto al braccio.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati