CASARANO – Stefà no ci prova: “Incontriamoci per una soluzione, sono a disposizione”

Ringrazio i De Masi, ma non è possibile accettare la loro offerta. Non possiamo andare raminghi alla ricerca di un campo su cui allenarci”. Così nei giorni scorsi Eugenio Filograna aveva declinato la proposta della famiglia De Masi, che aveva dato la disponibilità per l'uso dello stadio Capozza solo per le gare ufficiali.

Ma a dare un'altra fievole speranza ci ha pensato Gianni Stefàno. Il primo cittadino casaranese, infatti, con un comunicato si è fatto "promotore di un incontro tra Filograna e De Masi per ricercare insieme le possibili soluzioni”.

Il termine perentorio per consegnare tutti i documenti per l'iscrizione in Eccellenza è fissato per il 4 agosto. “Concordiamo insieme un incontro congiunto in tempi utilichiosa Stefàno -, sono disponibile in qualsiasi momento a fare la mia parte per quanto nelle disponibilità del Comune”.

Articoli Correlati