Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CALCIO GIOVANILE – “Torneo Città  di Ostuni”, il Lecce con la Reggina in semifinale

La IX edizione del Torneo Città di Ostuni, consueta kermesse dedicata al calcio giovanile, entra nel vivo. La manifestazione, tra le più importanti nel panorama italiano, ha completato oggi la fase a gironi determinando le quattro semifinaliste (Milan, Napoli, Reggina e Lecce) che si affronteranno domani mercoledì in sedi ancora da stabilire. Le otto squadre partecipanti si sono ritrovate in due gironi: nel raggruppamento A Milan, Cagliari, Lecce e Città di Brindisi. Nel gruppo B Napoli, Reggina, Bari e la Rappresentativa Ostuni.

La formazione brindisina ha perso le prime due gare di girone giocate sul terreno del “Franco Fanuzzi” con Lecce e Cagliari pareggiando invece la terza con il Milan (tre a tre con Caravaglio e doppio Greco), dopo aver condotto per larghi tratti del confronto. Un’ottima palestra per i ragazzi di Salvatore Piscopiello che contro la Primavera del Milan si sono presentati con gli under in quota alla prima squadra, a disposizione del tecnico brindisino dopo l’eliminazione dai playoff di serie D. Sfide contro compagini più attrezzate che hanno offerto per questo indicazioni significative sulle capacità di gioco, sul carattere, sul potenziale di crescita fisica e tecnica dell’undici Juniores.

"Anche in questa manifestazione la squadra ha confermato qualità e limiti – ha sottolineato mister Piscopiello al termine della partita con il Milan – sbandando a volte per poi recuperare e giocare con la personalità che non ti aspetti. Le qualità tecniche non si mettono in discussione, a volte mancano le giuste motivazioni. Spiego in questo modo un campionato che ha alternato gare esaltanti come il sei a tre all’Hinterreggio ad altre da dimenticare. È tutto nella condizione psicologica. Contro il Milan ho visto una squadra volitiva e coriacea, la bella copia di quella battuta sonoramente da Lecce e Cagliari: immagino che i ragazzi abbiano preso forza e convinzione dalla presenza dei compagni più esperti provenienti dalla prima squadra, e per questo siano scesi in campo con più tranquillità, quasi rassicurati. L’impegno di oggi non era tra i più semplici, il settore giovanile di una società professionistica è frutto di un’accurata selezione, eppure abbiamo giocato con iniziativa e mai con timore reverenziale, contenendo e ripartendo con buone giocate".

Sabato 12 maggio

ore 10.30 Milan – Cagliari (Stadio Comunale Ostuni) 3-2
ore 20.30 Napoli – Rappresentativa Ostuni (Stadio Comunale Ostuni) 3-0
ore 17.30 Reggina – Bari (Stadio Comunale Francavilla Fontana) 3-0
ore 17.30 Città di BrindisiLecce (Stadio “Franco Fanuzzi” Brindisi) 2-7

Domenica 13 maggio

ore 17.30 Bari – Rappresentativa Ostuni (Stadio Comunale Ostuni) 2-0
ore 17.30 Milan – Lecce (Stadio Comunale San Pancrazio Salentino) 2-0
ore 17.30 Citt”agrave; di Brindisi – Cagliari (Stadio “Franco Fanuzzi” Brindisi) 0-7
ore 17.30 Napoli – Reggina (Stadio Comunale Francavilla Fontana) 0-0

Lunedì 14 maggio

ore 17.30 Città di Brindisi – Milan (Stadio “Franco Fanuzzi” Brindisi) 3-3
ore 20.30 Rappresentativa Ostuni – Reggina (Stadio Comunale Ostuni) 0-3
ore 20.30 Lecce – Cagliari (Stadio Comunale San Pancrazio Salentino) 1-0
ore 17.30 Bari – Napoli (Stadio Comunale Francavilla Fontana) 1-0

Mercoledì 16 maggio

ore 20.30 SEMIFINALE Milan – Napoli
ore 20.30 SEMIFINALE Reggina – Lecce

Venerdì 18 maggio

ore 21.00 FINALE 1°-2° POSTO (Stadio Comunale Ostuni)