VOLLEY B2/m – Squinzano, la crisi e l’incubo di perdere la B1…

La Gec Squinzano potrebbe non iscriversi al torneo nazionale di Serie B1.La crisi incombe e le spese gestionali – per assicurare un campionato che vedrà i salentini affrontare trasferte ostiche tanto in Toscana quanto in Sicilia – saranno notevolmente più alte rispetto a quelle affrontate lo scorso anno.

Il presidente di Squinzano, Claudio Cenci, dalle colonne del Nuovo Quotidiano di Puglia, ha fatto il punto della situazione, prospettando scenari a dir poco cupi: "A me rimane ben poco da fare – ha detto, dopo aver notato lo scarso entusiasmo, sia del Comune di Squinzano, sia degli addetti ai lavori, in occasione dell'assemblea di venerdì scorso -. Se avrò la riconferma dello sponsor Gec – ha aggiunto – che è quasi scontata, potrò proporre solo una rosa di giocatori locali e re-iscrivere la squadra ancora nel torneo di B2. Sono convinto di poter tornre a disputare un campionato dignitoso".

"Se si dovessero registrare nuove entrate – ha proseguito – si può tentare di riconfermare la squadra ma chiedendo ai giocatori più forti di ridimensionare le loro aspettative economiche". C'è attesa anche per conoscere il nome del tecnico che guiderà la squadra nel prossimo anno. L'allenatore dei miracoli, coach Antonello De Vitis, non potrebbe, infatti, allenare in B1, ma: "E' fatto poco più che burocratico – ha precisato Cenci – che si può tentare di superare con la Federazione".

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati