VOLLEY B2/m – Martina secondo al giro di boa, 3-1 in rimonta sul Cus Napoli

La ‘crisi’ del Martina si ferma alla fine del primo set con il Cus Napoli. Una vittoria interna che conferma il secondo posto in classifica e chiude un girone d’andata assolutamente positivo. Ben 30 punti in 13 incontri, solo 3 sconfitte e una posizione assolutamente di rilievo in classifica, a dar ragione ancora una volta a un progetto societario serio e senza fronzoli. Vittoria che arriva contro una signora squadra, che mostra al PalaWojtyla le sue qualità e i motivi, tanti, per i quali la stessa occupa le posizioni di vertice della graduatoria.

Primo set con gli ospiti avanti di quattro lunghezze al primo tecnico, a dimostrazione di un approccio alla gara non perentorio della PM. Il recupero arriva grazie al muro di Mazzarelli su Montò dopo l’uno-due di Vespero, protagonista tra i suoi. L’invasione degli ospiti porta al 18 pari ma Terminiello riporta avanti il Napoli sino al 18-20 che costringe Spinelli al discrezionale. Vespero getta fuori l’attacco del 24-23 Martina ma il primo set point viene annullato dallo stesso fuori-mano ospite. Botta e risposta tra le formazioni sino al 26-27 dal centro che permette agli ospiti di giocarsi, e conquistare, il set con l’ennesimo attacco di Vespero.

Sotto 1-4 all’inizio del secondo set i biancoazzurri ritrovano la parità sull’attacco fuori di Montò dopo due colpi di seguito di Nitti. Menna spara fuori per l’8-7 del primo tecnico. Gli ospiti piazzano il 7-2 di parziale che porta il Napoli sul +4 (10-14) grazie all’attacco di Saccone prima del recupero martinese targato Schena e Magrì. Lo Re e D’Amico fanno allungare il Martina (22-20) ma Montò ritrova la parità al 23 in un set ricco di pathos. Magrì si erge a protagonista nel punto a punto dei vantaggi. Vespero, anche lui protagonista, sbaglia il servizio e regala il set point che Schena realizza con una palla che cade lemme lemme nel campo avversario.

Seppure l’avvio del terzo set sia veemente da parte del Napoli (2-5 con attacco out di D’Amico), la PM ritrova la verve del secondo parziale e dopo aver raggiunto la parità ad 8 mette a segno punti su punti con Magrì e Nitti protagonisti. Il 16-11 del secondo parziale è eloquente. Lo Re mantiene il +5 e Menna getta fuori il servizio che chiude di fatto il set (23-18). D’Amico mura in modo imperioso e Mazzarelli mette a segno l’ace del 2-1.

Il quarto set è tutto di marca martinese. Già dall’8-4 del primo parziale i biancoazzurri denotano grande concentrazione. Il Napoli non è così preciso in attacco e l’ace di Lo Re costringe gli ospiti a rifugiarsi in time out (13-7). D’Amico mura ancora e Nitti fissa il +6 anche al secondo tecnico. Vespero diviene abbastanza falloso (18-11) ma Montò ci crede ancora mettendo a segno l’ace del 19-15. Lo Re interrompe il recupero ospite e guida i suoi alla vittoria con un bel tap-in e un attacco nel nulla. Vespero manda out il servizio del 25-18 e scatena la festa biancoazzurra, una festa per il secondo posto ma anche, e soprattutto, per un girone assolutamente positivo. Da sabato è già girone di ritorno, con il testa-coda interno contro il Sirignano, che a Cicciano ha conquistato il primo punto della sua stagione.

***

PALLAVOLO MARTINA:
1 Mazzarelli (3), 2 D’Amico (6), 3 Patella (ne), 5 Giorgio (4), 6 Lo Re (19), 7 Schena (6),
8 Liuzzi (L), 10 Magrì (12), 15 Ceppaglia (ne), 16 Nitti (17), 18 Fortunato (ne).
Coach: Giuseppe Spinelli.
Attacco: 74%; Ricezione: 76%; Muri vinc.: 8; Ace: 1; B. Sb.: 11.

CUS NAPOLI:
1 Vacchiano (1-L), 3 Saccone (10), 5 Matano (0), 7 Saggiomo (0), 8 Porzio (0), 9 Vespero (21),
10 Piscopo (0), 12 Menna (3), 13 Villano (ne), 14 Falanga (9), 15 Terminiello (12),
16 Montò (12).
Coach: Costantino Cirillo.
Attacco: 67%; Ricezione: 70%; Muri vinc.: 5; Ace: 5; B. Sb.: 15.

Direttori di gara: Vito Caragnano (Francavilla F.na) – Fernando Papa (Galatone).
Risultato e parziali: 3-1 (26-28; 29-27; 25-18; 25-18)
Durata set: 30’, 35’, 26’, 28’ tot. 129’
Campo di Gara: PalaWojtyla – Martina Franca (TA).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati