VOLLEY B2/m – Lo Squinzano torna in testa

La Parsec 3.26 torna in testa. Col Fasano, partita giocata in maniera perfetta, proprio contro una delle squadre più in forma in questo periodo di campionato. Mister De Vitis parte col sestetto titolare Notarpietro-Orefice, i martelli Giorlando-
De Blasi, i centrali Scrimeri-Trovè ed il libero Francone. Il Fasano di mister Murri parte con Balestra-Mancini, i martelli Spinelli-Schena, i centrali Marciante- L'Abbate ed il libero Mancini.

Il primo set si gioca punto a punto sino al 23 pari con lo Squinzano un po' contratto e poco lucido in battuta (6 errori). Il break vincente è targato capitan Orefice su battuta di Notarpietro, grazie soprattutto all' attacco di Mancini annullato dal muro passivo di Trovè, 24:23 Squinzano. Di nuovo in battuta Notarpietro e Spinelli concede il set agli avversari con un attacco fuori.

Inizia il secondo set punto a punto come il primo, ma prima del primo time out tecnico, la Parsec prende un break sino al punteggio di 8-5. Lo Squinzano trascinato dal suo capitano va avanti nel secondo time out tecnico 16:11 e lo mantiene sino alla
battuta sbagliata di Mancini che concede ai gialloblu il secondo set per 25:21.

Inizia il terzo set sulla falsa riga dei primi due, ma sul punteggio di 11:10 per lo Squinzano uno strepitoso De Blasi prima mura Mancini, e poi mette a segno due punti consecutivi. Siamo 14:10. Con il vantaggio accumulato lo Squinzano gioca in scioltezza, aiutato da una splendida ricezione, e chiude con un ace del capitano Orefice la partita per 25:19.

Ottima la prova di Orefice con i suoi 24 punti ed un 62% in attacco. Magistrale la prova del palleggiatore Notarpietro che ha avuto una distribuzione eccezionale. L'oscar della giornata va però ai tifosi dello Squinzano, giunti in massa nel palazzetto di Fasano.
Grazie ai loro cori, dall'inizio alla fine, sembrava giocare in casa.

Spettacolare, dopo il saluto finale fra le squadre, il tuffo dei tifosi squinzanesi verso i propri giocatori autori del nuovo primato solitario in classifica.

Conosciamo i protagonisti:

Squinzano: Marco Notarpietro (per lui 2 punti), Antonio Francone, Nello Panarese (2° e 3° set, 1 punto), Mauro De Blasi (10), Daniele Pagano (3° set), Fabio Giorlando (8 punti), Alessandro Orefice (24), Filippo Scrimieri (7), Gianmarco Trovè (3), Giovanni Asti; Marco Soda, Andrea Ricciardi, Francesco Sisto n.e.

I gialloblu hanno realizzato 5 punti in battuta e 7 punti su muro; ricezione positiva 77%, perfetta 58%

Fasano: Giuseppe Mancini, Corrado Mancini (per lui 19 punti), Nicola Cecere (2° e 3° set, 2 punti), Vincenzo Schena (4), Mino Balestra (1), Luca Bongiorno (1° e 3° set), Adriano Spinelli (9), Gianluigi Frulio (2° e 3° set, 1 punto), Nicola L'abbate (3), Emanuele Marciante (6); Pasquale Cassano, Luca Savino n.e.

La squadra di casa ha realizzato 3 punti in battuta (12 gli errori) e 3 punti su muro; ricezione positiva 69%, perfetta 38%.

Ora i ragazzi di mister De Vitis, dall'alto della classifica, guardano alla sfida di domenica prossima col Galatone, partita che sancirà il ritorno all'amato Pala "Fefè De Giorgi".

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati