VOLLEY B2/m – Lo Squinzano allunga, un Martina di cuore non basta

Allo sprint la spunta lo Squinzano, che allunga in classifica ed espugna il PalaWojtyla, sino ad ora foriero di vittorie per il Martina. I biancoazzurri soffrono nei primi due parziali, non riuscendo ad alzare molti palloni in difesa mentre gli avversari si confermano squadra di livello sfruttando tutte le chance a disposizione per allungare sullo 0-2 e poi gestire il risultato, rintuzzando colpo su colpo il ritorno di cuore e nervi del Martina. Subito 1-4 di Galasso a far suonare l’allarme in casa biancoazzurra e l’ace di Scrimieri (4-7).

Sergio costringe Spinelli al time out discrezionale (9-13) e il Martina prova a riavvicinarsi (11-13). Ancora ace, stavolta di Galasso, per il +5 al secondo tecnico, sino all’attacco in campo di Sergio che porta Spinelli a fermare ancora il gioco (13-19). Mazzarelli e Lo Re tengono in piedi il parziale (16-20), Orefice spara fuori (18-22) ma dopo il time out discrezionale è solo Squinzano che chiude sul 20-25. Secondo set ad handicap per il Martina, sotto 2-9 in un inizio assolutamente sottotono. L’ace di Magrì e l’attacco di Lo Re costringono De Vitis a chiamare time out (7-10). Sergio, Scrimieri e il muro di Trovè portano gli ospiti a doppiare il Martina (7-14) e il vantaggio resta sempre abbastanza alto seppure Nitti ci creda ancora (14-19).

Una doppia fischiata a Mazzarelli chiude di fatto il set messo in cascina da Galasso (18-25). Terzo parziale con il Martina sulle gambe (0-3) ma capace di tirare fuori l’orgoglio. Le percentuali aumentano, Nitti e Lo Re concludono di più e meglio (10-8) costringendo lo Squinzano a rifugiarsi in time out. Lo Re allunga sul +3 ma Parisi riacciuffa la paritò. Chiga mura Giorgio e riporta gli ospiti sul +1 al secondo tecnico. Magrì attacca e mura in modo imperioso (20-19) ma Orefice non è pago (21-21). Si va punto a punto sino al muro di Giorgio su Galasso che da due set point al Martina. Il secondo è sfruttato grazie a un’invasione da seconda linea di Orefice: 1-2 e si va al quarto. Il Martina parte forte (7-4), l’inerzia dell’incontro sembra essere cambiata ma Sergio trova la parità a 10. Equilibrio massimo sino al secondo tecnico con gli ospiti avanti di una lunghezza per l’invasione fischiata a Lo Re. Orefice getta fuori il 17 pari ma Sergio allunga sul +2 ospite.

Orefice sbaglia ancora e Nitti mostra la mano calda (20-20). E’ di Nitti l’ace del 21-20, Sergio risponde, Nitti ancora ma Orefice stavolta mette a segno il 22 pari. Magrì costringe lo Squinzano al secondo time out (23-22). Galasso ritrova la parità e una doppia palese di Parisi non viene segnalata dal duo arbitrale. E’ la chiave di Volta del set, poi chiuso dall’onnipresente Orefice. Il Martina ha poco da rimproverarsi, ha spesso costretto la capolista ad inseguire piegandosi solo nel finale. Una grande prestazione in una giornata di sport che ha riunito oltre 1000 spettatori (di cui una trentina provenienti da Squinzano) in un PalaWojtyla vestito a festa. Gli obiettivi non cambiano e la tabella di marcia per i playoff non è scalfita. Onore al cuore del Martina, onore alla forza dello Squinzano. Il campionato va avanti.

IL TABELLINO

PALLAVOLO MARTINA:
1 Mazzarelli (2), 2 D’Amico (1), 3 Patella (ne), 5 Giorgio (8), 6 Lo Re (20), 7 Schena (6),
8 Liuzzi (1-L), 10 Magrì (14), 15 Ceppaglia (ne), 16 Nitti (15), 18 Fortunato (ne).
Coach: Giuseppe Spinelli.
Attacco: 79%; Ricezione: 65%; Muri vinc.: 7; Ace: 6; B. Sb.: 7.

PARSEC 3.26 SQUINZANO:
1 Monticelli (L), 3 Sisto (ne), 4 Parisi (3), 5 Galasso (13), 6 Francone (ne), 7 Trovè (4),
9 Pagano (ne), 10 Sergio (19), 12 Orefice (23), 15 Scrimieri (8), 16 Chiga (4), 17 De Giorgi (0).
Coach: Antonello De Vitis
Attacco: 78%; Ricezione: 70%; Muri vinc.: 4; Ace: 5; B. Sb.: 7.

Direttori di gara: Emilio Sabia (Potenza) – Loredana Di Nicola (Potenza).
Risultato e parziali: 1-3 (20-25; 18-25; 25-23; 23-25)
Durata set: 32’, 28’, 32’, 33’ tot. 125’.
Campo di Gara: PalaWojtyla – Martina Franca (TA)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati