VOLLEY B2/m – Galatina è un osso duro, Alessano la spunta solo al quinto

Vittoria sofferta quella ottenuta dall'Aurispa Alessano sul parquet di Galatina contro un'agguerrita SBV. Gli uomini di mister Medico si sono imposti al tiebreak dopo una partita caratterizzata da un sano agonismo e da molti errori. Il punto lasciato per strada fa sì che l'Alessano perda contatto da Martina e Casarano anche se la distanza da secondo e terzo posto è veramente minima e mancano ancora cinque giornate alla fine.

Primo set con l'Aurispa che parte a razzo e mette in difficoltà la ricezione galatinese con Carrozzo in battuta. 8-2 per i biancoazzurri al primo tempo tecnico. L'Alessano allunga fino al 13-4 poi subisce una parziale rimonta dei verdeblu con Tundo in battuta che mette in difficoltà la ricezione di Carrozzo (13-9). Mazza e compagni mettono di nuovo il turbo (16-11 al secondo tecnico) e allungano fino a vincere il set per 25-16 in 22 minuti con Carrozzo che si riscatta e segna gli ultimi due punti del parziale.

Secondo set più combattuto fin dall'inizio con l'Aurispa che tenta l'allungo (5-2), ma viene raggiunto e superato dal Galatina anche per una svista arbitrale che vede fuori una diagonale di De Giovanni che era in campo sul 6 pari. 8-6 per i padroni di casa al primo tecnico. L'Alessano comincia a diventare molto falloso, mentre Buracci (in dubbio fino all'ultimo per problemi al ginocchio) e Anselmo cominciano a mettere giù palloni su palloni. Al secondo tecnico Galatina avanti 16-11. Reazione d'orgoglio di Carrozzo e soci che riescono a rimontare prima dal 21-16 al 21-20 e poi dal 23-20 al 23-22. Un mano e fuori di Buracci e un muro di Tundo su attacco di Mazza regalano il set al Galatina in 29 minuti di gioco (25-22).

Il terzo set parte con un'ammonizione ad un dirigente del Galatina e continua con l'Alessano che detta legge e va al primo tecnico in vantaggi per 8-4. I biancoazzurri amministrano un vantaggio di tre punti per poi allungare fino al 16-11. Mazza, Carrozzo e De Giovanni ben serviti da Orlando trascinano la squadra alla vittoria del parziale che arriva grazie ad un primo tempo sbagliato da parte di Tundo: 25-16 il parziale in 25 minuti di gioco.

Inizia il quarto set e stavolta l'ammonizione è per Perrone in panchina. E' il set più equilibrato della partita con le due squadre che mantengono l'equilibrio (8-7 al primo tecnico per l'Alessano) fino al 13-12 per il Galatina. La squadra di casa arriva al secondo tecnico con due punti di vantaggio (16-14). Reazione biancoazzurra e nuovo pareggio (17 pari). Due muri su De Giovanni consentono ai padroni di casa di andare sul 20-17. Un calo di concentrazione e alcuni errori regalano il parziale a Buracci e compagni che si impongono per 25-19 in 26 minuti con Anselmo che segna il punto decisivo.

Il quinto set è molto combattuto con le squadre che si superano continuamente. Alessano avanti 2-0, poi la reazione di Calò e compagni che arrivano a condurre 6-3. Un super Mazza prima riporta in parità la propria squadra e poi con un ace dà il punto dell'8-7 che significa cambio di campo. Nuova reazione verdeblu Galatina avanti 10-8 con due errori alessanesi e una pipe di Anselmo. Sull'11-10 per la SBV mister Medico fa entrare Calabrese che va al servizio e mette in difficoltà la ricezione avversaria. Carrozzo segna due punti pesanti e l'Alessano rimonta fino al 13-11. Tocca a Mazza mettere il sigillo sulla partita regalando l'ultimo punto alla propria squadra. Finisce 15-13 in 19 minuti e con due punti molto sudati.

***

GALATINA – AURISPA ALESSANO 2 – 3 (16-25; 25-22; 16-25; 25-19; 13-15)

Galatina: Calò (5); Buracci (25); Peschiulli (3); Tundo (12); Incampo (5); Anselmo (20); Palumbo (L); Vizzino; Giugno; Giaccari; Antonaci; Codazzo (L2). All.: Stomeo; Assistent coach: Palumbo.

Ace 3; Battute sbagliate 18; Muri punto 7.

Aurispa Alessano: Orlando (2); Mazza (25); De Pascalis (9); Patitucci (8); De Giovanni (10); Carrozzo (20); Bisanti (L); Calabrese; Perrone; Piscopello. All.: Medico.

Ace 5; Battute sbagliate 9; Muri punto 9.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati