Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B2 – Alessano espugna Leverano e coltiva sogni da primato

(di Gabriella SANSO’) – La ventiquattresima giornata del girone G di B2 ha visto l’Aurispa Alessano impegnata a Leverano, contro i gialloblu degli ex Romano e Valli. La squadra di mister Medico si è imposta con un secco 3-0 non lasciando scampo all’avversario e ha riavvicinato così il primo posto occupato dall’Ugento”Taviano (che ha riposato), potendo continuare a coltivare ancora qualche residua speranza per il salto diretto in B1. Inoltre con la contemporanea vittoria per 3-2 del Pulsano sul Lagonegro, i biancoazzurri hanno portato a quattro i punti di vantaggio sui tarantini, potendo così giocare con meno pressione la sfida della settimana prossima al PalaBello contro gli uomini di mister Bisignano.

Il Leverano parte con il seguente sestetto: Romano in regia, Calò contromano, Sergio e De Blasi laterali, Scrimieri e Trovè centrali, Franco libero. Mister Medico manda in campo Parisi G. al palleggio, Orefice opposto, Carrozzo e Parisi P. laterali, De Pascalis e Torsello centrali, Bruno libero.L’inizio di primo set è molto equilibrato con le due squadre che lottano punto a punto e con l’Aurispa che riesce a portarsi avanti 8-6 al primo tempo tecnico. Il Leverano però non ci sta e, guidato da Sergio, riesce prima a pareggiare e poi andare avanti 11-9. L’Alessano aggancia i gialloblu sul 14 pari, ma si trova sotto di un punto al secondo tecnico (15-16), soprattutto per i troppi errori commessi (quattro in battuta e cinque di squadra). La squadra di mister Medico però comincia a macinare gioco e prima pareggia poi si riporta in vantaggio per 22-19. Il Leverano tenta di rimontare, ma questa volta Orefice e compagni contengono gli avversari e si aggiudicano il parziale per 25-23 in 26 minuti.

Il secondo set parte con l’Alessano che ingrana la quarta. Trascinata da Orefice, Pasquale Parisi e Carrozzo, la squadra biancoazzurra conduce già 8-6 al primo tecnico, poi addirittura dilaga: sotto i colpi dei martelli biancoazzurri il Leverano cede di schianto e si ritrova sotto 16-8 al secondo tecnico. L’Aurispa continua ad imperversare e arriva a condurre addirittura 20-10; il Leverano piazza un parziale di 5-0 (17-22), ma Carrozzo e soci sono bravi a gestire il vantaggio e chiudere il set 25-19 in 25 minuti di gioco, con un Orefice a dir poco stratosferico, autore di 15 punti.

Il terzo set comincia come è terminato il secondo: Alessano in palla e Leverano frastornato che sbaglia in continuazione; insieme ad un muro biancoazzurro insuperabile fa 8-3 al primo tempo tecnico per l’Aurispa. Mister Zecca cerca di correre ai ripari sostituendo Calò con Paladini e Romano con Vizzino, ma il risultato non cambia: i ragazzi di mister Medico amministrano il vantaggio, conservando i cinque punti di vantaggio anche al secondo tecnico (16-11). Orefice continua a martellare gli avversari in battuta (cinque i suoi ace alla fine), Pasquale Parisi non sbaglia niente e la squadra biancoazzurra vince a mani basse anche il terzo set per 25-16 in 26 minuti di gioco con sigillo finale di capitan Carrozzo.

***

Il tabellino
BBC Leverano: Romano, Calò 4, Sergio 10, De Blasi 2, Scrimieri 8, Trovè 7, Franco (L), Firenze, Vizzino , Paladini, Corvino, Ratta n.e. All. Zecca
Aurispa Alessano: Parisi G. 4, Orefice 19, Carrozzo 9, Parisi P. 12, Torsello 6, De Pascalis 1, Bruno (L), D’Urso, Marzo, Ciardo, Avelli n.e, Ratano (L) n.e. All. Medico

Gli altri risultati della giornata: Marigliano-Torricella 3-2; Montorio-Pescara 2-3; Paglieta-Ostuni 0-3; Pulsano-Lagonegro 3-2.