VOLLEY B1/m – Un Martina da copertina, a Genzano è trionfo al quinto set

Un Martina che non finisce mai! Entra in partita velocemente, conquista il primo parziale nettamente, subisce il ritorno dei locali ma resta concentrato perché comprende di poter riuscire a portare a casa punti. Un quarto e quinto set perfetti regalano un blitz che sa di impresa in una gara partita in discesa e recuperata alla grande.

LA GARA. Partono molto bene i biancoazzurri che appaiono subito più in partita rispetto ai padroni di casa. E’ subito 1-4 con il tap-in di Giorgio e 2-7 col block-out di Nitti. Il vantaggio si amplia grazie a Fanuli (4-11) ma il ritorno dei locali si concretizza con l’ace del -2 (10-12). Lo Re allunga e Nitti mura per il 13-18. D’Amico mette a segno il +5 e costringe al discrezionale De Sisto (14-19). Al rientro è solo Martina. Gli ospiti gestiscono e Giorgio chiude (20-25). Secondo set con i padroni di casa subito aggressivi (4-0) e capaci di indurre all’errore la PM. Gli ospiti però rinsaldano le fila dopo il prematuro time out e si riportano sul 6-6 (muro di Nitti su Di Belardino). Si gioca punto a punto scambiandosi i mini-break. Marinelli però mura Lo Re e l’attacco della stessa banda biancoazzurra è errato tanto da spingere Spinelli al time out (21-19). Roberti e Di Belardino sbagliano regalando ancora la parità ma anche Nitti spreca un’occasione importante dopo il cambio palla e regala il set point agli avversari laziali. Qui ancora un ‘giallo’ in tutti i sensi: il capitano martinese in campo (Lo Re) richiede formazione al secondo arbitro ma la stessa richiesta è negata e ne scaturisce un’ammonizione (!?) che chiude il set (25-22). Terzo parziale che inizia con lo scatto interno (4-1) e il time out biancoazzurro. Pian piano la PM recupera sino al 16-15 (ace di Passaro e ammonizione di Bacci) ma di qui in poi salgono in cattedra i padroni di casa con gli attacchi di Roberti sempre molto efficace su palla alta e dal servizio. Il suo 21-15 chiude il set seppure i due attacchi di Giorgio e quello di Nitti riducano lo scarto (25-20).

Quarto set ad alto tasso adrenalinico. Roberti da il +2 ai locali ma il muro di Lo Re e l’attacco sbagliato di Roberti riportano in parità le squadre a quota 9. Giorgio inizia a murare in modo preciso (ben tre le sue azioni di fila) e mette fieno in cascina per la PM (11-13). L’11-14 è un punto molto discusso. L’attacco dei locali termina fuori, il Genzano chiede il tocco a muro ma i martinesi negano. L’arbitro concede punto alla PM e scatena le proteste di Michele Marinelli che viene espulso dal campo e sostituito da Di Caprio. Nitti allunga sul +5 (13-18) e i biancoazzurri tengono il vantaggio con grande esperienza e concentrazione sino al 20-25 finale siglato Luca Giorgio. Si va al tie-break. Martina che conquista il primo mini-break con l’attacco out (contestato) di Pera e il muro di Giorgio (1-3). Pera risponde dal centro e Lo Re mantiene il +2. Giorgio continua a murare (3-5) ma Conflitti tiene i suoi in gara (4-5). Lo Re con un tocco preciso regala il +2 al cambio campo (6-8). Uno splendido muro di Passaro e il successivo attacco di Lo Re, unito all’errore del rientrante Marinelli danno aria alla PM (6-10). D’Amico sale altissimo, Di Belardino risponde subito. Lo re continua a dare tranquillità con le sue soluzioni (9-13). Chiudono Nitti e un attacco sbagliato di Marinelli per il 10-15 che regala due fantastici punti alla PM.

***

Campionato Nazionale Volley Maschile Serie B1 gir. C 2012/13
4° giornata di ritorno – Sabato 23/02/2013 ore 18 – Palestra S.E. Marchesi-Genzano di Roma (RM)

LIBERTAS GENZANO – PALLAVOLO MARTINA 2-3
Parziali: 20-25; 25-22; 25-20; 20-25; 10-15.

LIBERTAS GENZANO: Di Caprio , Mazzolena (L), Fattori, Antonucci , Marinelli Michele , Bacci , Marinelli Luca , Di Belardino , Conflitti , Roberti , Pera . Coach: Stefano De Sisto. Att.: %; Ric.: %; Muri: ; Ace: ; Err. Serv.: .
PALLAVOLO MARTINA: Rinaldi (L), D’Amico , Massafra , Giorgio , Lo Re , Ceppaglia , Passaro , Magrì , Fanuli , Nitti . Coach: Giuseppe Spinelli. Att.: %; Ric.: %; Muri: ; Ace: ; Err. Serv.: .
Arbitri: Pierluigi Condorelli (Modica) – Francesco Salerno (Gela).
Durata set: tot. . Note: spettatori circa 100. Espulso il giocatore Michele Marinelli sull’11-14 del quarto set.

>>> QUI risultati, classifica e prossimo turno <<<

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati