VOLLEY B1/m – Cosenza, rimonta vincente: primo stop per l’Aurispa Alessano

(di Gabriella SANSÒ) – Primo stop stagionale per l’Aurispa Alessano: opposta al DeSetaCasa Cosenza la squadra di mister Medico cede all’avversario per 3-1, dopo una buona partenza che le aveva permesso di vincere in rimonta il primo set e di condurre la gara fino a metà secondo. I biancoazzurri arrivati a condurre 15-11 nel secondo parziale hanno ceduto nettamente il passo ai padroni di casa, che hanno ringraziato e preso in mano le redini del gioco, sbagliando poco o niente e portando a casa tre punti importantissimi che li collocano virtualmente in testa alla classifica, avendo già osservato il turno di riposo. Scarsa la resistenza opposta da Roberti e compagni dalla seconda parte del secondo set in poi, contro una formazione costruita dichiaratamente per il salto di categoria. Eppure la vittoria nel primo set aveva fatto ben sperare la compagine biancoazzurra nel poter ottenere un risultato positivo. Ottima la prestazione di squadra degli uomini di mister Marano, con Di Fino e Lotito autentici mattatori della gara. In casa Aurispa troppe le concessioni fatte ad una squadra già forte di suo e qualche elemento non al meglio della condizione fisica. Preoccupante il calo a livello mentale nel quarto set con la squadra che si è arresa con troppa facilità. Ma c’è tempo per metabolizzare la sconfitta e ricominciare a macinare gioco e punti, già da domenica prossima contro il Martina.

Sotto la direzione degli arbitri Giorgianni Giovanni di Messina e Asta Fabrizio di Catania le due squadre si schierano con i seguenti sestetti: DeSetaCasa Cosenza con Illuzzi in cabina di regia, Di Fino opposto, Astarita e Lotito laterali, Testagrossa e Smiriglia centrali, De Marco libero. L’Aurispa risponde con Parisi al palleggio, Roberti contromano, Battilotti e Mazza laterali, Musardo e Torsello centrali, Bisanti libero.

Partenza di primo set con Alessano falloso; i biancoazzurri regalano 4 punti agli avversari ,ma non li perdono di vista. 8-7 per il Cosenza al primo tecnico. Al secondo tecnico, la squadra di casa conduce 16-13 approfittando ancore delle imprecisioni di Mazza e soci. Le due squadre da qui in avanti lottano punto a punto con i rossoblù che gestiscono i tre punti di vantaggio. L’ Aurispa cerca il break (ace di Roberti per il 23-22) e ci riesce annullando due set point (dal 24-22 Cosenza al 24 pari). Dopo aver annullato un terzo set point con una veloce di Torsello, i biancoazzurri vanno avanti 26-25 con un attacco di Roberti; è lo stesso opposto a regalare il punto del 27-25 dopo 35 minuti di gioco.

Sulle ali dell’entusiasmo, nel secondo set l’ Alessano parte subito forte. 3-0 a proprio favore con ricezione cosentina in difficoltà, soprattutto sul servizio di Musardo. Due errori dei biancoazzurri permettono al Cosenza di accorciare sul 2-3, ma al primo tecnico l’Aurispa conduce 8-5. Ulteriore allungo per Torsello e compagni che si portano sul 15-11. Da questo punto in poi si spegne la luce in casa biancoazzurra e il Cosenza comincia a macinare gioco. Un parziale di 8-0 permette a Di Fino e compagni di amministrare un vantaggio di 4 punti. L’Alessano va in affanno e si disunisce ritornando a commettere errori e i rossoblù si impongono per 25-20 in mezz’ora di gioco con Lotito che firma l’ultimo punto murando un attacco Roberti.

Terzo set e Cosenza che riparte conducendo il gioco. Subito 4-1 per la squadra di casa, molto più convinta dei propri mezzi e biancoazzurri che non riescono ad arginare l’avversario continuando anche a sbagliare. 8-4 al primo tecnico per i rossoblù che aumentano il vantaggio arrivando a condurre 11-5. L’Alessano rosicchia due punti e si riavvicina, ma il Cosenza va al secondo tecnico sul 16-13 in proprio favore. Reazione d’orgoglio di Parisi e compagni che si riavvicinano sul 17-18, ma Lotito in questo frangente trascina i suoi permettendo l’allungo per il 22-17. Nuovo minibreak di 3-0 dell’Aurispa che arriva al -2 sul 21-23, ma due errori di Roberti vanificano tutto regalando il set al Cosenza dopo 31 minuti di gioco.

Nel quarto set parte bene l’Alessano che scappa 3-1, ma è subito ripreso e poi superato 5-3 dai rossoblù. Il Cosenza va al primo tecnico in vantaggio 8-5. Aurispa sempre in confusione che non riesce a reagire. Mister Medico tenta la carta De Pascalis per Musardo, ma senza nessun risultato; i biancoazzurri lasciano il campo al Cosenza che prima allunga 12-7 e poi arriva al secondo tecnico avanti 16-11. Da qui in avanti è tutto facile per i padroni di casa con Di Fino che sigla il punto del 25-15 dopo 18 minuti di gioco .

***

DeSetaCasa Cosenza: Illuzzi 6, Di Fino 23, Astarita 10, Lotito 18, Testagrossa 5, Smiriglia 7, De Marco (L), Bonante, Spadafora, Piluso n.e, Pugliatti n.e., Garofalo n.e. All. Marano

Aurispa Alessano: Parisi 4, Roberti 19, Battilotti 8, Mazza 8, Torsello 11, Musardo 8, Bisanti (L), De Pascalis1, De Giovanni , Calabrese, Scupola, Coi n.e. All. Medico

>>> QUI RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO &<&<&<

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati