Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B1/f – Maglie, tutto facile contro le svizzere

Le ragazze di Solombrino asfaltano la compagine svizzera in tre set e in poco più di un’ora di gioco. Per le ospiti solo un terzo set tirato e tanta buona volontà. Lo strapotere delle atlete di Solombrino nei primi due set è impressionante. Di Martile recupera, ricama e inventa pallette al veleno. Montenegro, sottorete, mura e demolisce le avversarie. Strepitoso il 22-17 della schiacciatrice magliese: prima recupera un pallone difficile e poi stampa una veloce dopo la splendida combinazione con la Di Martile. “Chapeau”. Nel finale del primo set si scatena anche Cesario che infila i punti giusti per chiudere il gioco. Il secondo set è pura adrenalina. Le svizzere sbagliano tanto in ricezione e Vincenti si diverte sottorete. Cinque punti consecutivi che tengono distanti le avversarie. Tanto per avere la ciliegina, il capitano rossoblu, DI Martile, prima recupera e poi inventa un piazzato che fa esaltare il pubblico. Tanto Maglie e tanto bel gioco. 25-12 e via al terzo. Il Toggenburg si ricorda di dover almeno onorare la presenza e prova a mettere in difficoltà le salentine: partenza in discesa e 4-0. Il tempo di riprendere il fiato e la Betitaly torna a martellare, giusto per mettere le cose in chiaro. La resistenza svizzera si ferma a 22 punti e le atlete magliesi stilano un’altra importante prestazione. Giusto per ricordare che quest’anno si fa sul serio.

In casa rossoblusi scaldano i motori. Oggi, presso il palazzetto magliese, alle ore 17.00, ci sarà la presentazione ufficiale della squadra. I tifosi potranno conoscere più da vicino tutte le atlete e cominciare con loro, una nuova ed entusiasmante avventura. Anche per la vicepresidente, con delega alla prima squadra, Serena Spagna, è una grande emozione: “Non vedo l’ora che inizi il campionato”, esordisce così la dirigente rossoblu che aggiunge: “Sono soddisfatta soprattutto per come sto vedendo crescere la squadra. Partita dopo partita le nostre atlete stanno dimostrando il loro valore, maturando sia dal punto di vista fisico che umano. Non era facile visto i tanti innesti, ma questo dimostra che il lavoro e l’impegno di tutte è stato costante. E poi possiamo contare su un super Tonino Solombrino, il nostro coach. La sua professionalità e la sua competenza sono elementi preziosi e fondamentali per fare bene”. Quest’anno, tra le tante novità del Maglie, c’è un assetto societario formato da tante quote rose: “Spero che l’entusiasmo delle tre vicepresidenti, oltre a me anche Donatella De Donno e Anna Lucia Cisotta, possa essere un’arma in più per la nostra compagine. Di sicuro supporteremo sempre le giocatrici, perché siamo certi di aver creato un gruppo fantastico. La società, poi, è meravigliosa: ognuno di noi trova in ogni elemento un appiglio per imparare, migliorare e, di conseguenza, crescere”. E per quello che riguarda il campo la dirigente non ha dubbi: “Possiamo fare bene. Partiamo dal presupposto che è il primo anno in un campionato così importante; con l’impegno, però, e con un po’ di fortuna, possiamo dire la nostra. Poi, chissà. Il campo darà il verdetto finale. Per quello che ci compete, invece, proveremo a far sì che il lavoro ci dia soddisfazioni”.“Corpore sano in mens sano”; questo è proprio il caso di dirlo.