Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B1/f – Maglie, ecco il colpaccio natalizio: Adriana Kostadinova

Acquisto di peso e di prestigio per il Volley Maglie. Il ds Mattei, dopo lungo ‘corteggiamento’, ha chiuso con Adriana Kostadinova, schiacciatrice bulgara di grande esperienza, 33enne, di 190cm d’altezza.

“La Kostadinova è una giocatrice completa si legge in una nota del Volley Maglie –  attacca bene ma sa dare molto equilibrio alla ricezione, batte forte e mura, e in caso di necessità sa far male anche nel ruolo di opposto. Insomma, una signora giocatrice nella quale si esprimono in perfetta simbiosi talento e potenza, che conosce ormai molto bene il nostro Paese e la nostra pallavolo, e fin dal suo arrivo in Italia nel 2007 ha sempre saputo segnalarsi come punto di forza delle squadre nelle quali ha giocato. A cominciare da San Giorgio del Sannio in B1, quindi a Pontecagnano prima in B1 e nelle due successive stagioni in serie A2, dove si è segnalata tra le migliori realizzatrici. A seguire esperienze significative a Bolzano, Caserta e infine dall’anno scorso a Montella, fino al divorzio di pochi giorni fa, dopo aver ceduto al serrato corteggiamento del team magliese. Cresciuta nelle fila del Cska Sofia, la Kostadinova è sposata e madre di una splendida bimba di cinque anni, Giulia, e in passato ha giocato anche in Florida, negli Stati Uniti, dove allo sport ha abbinato anche l’impegno per conseguire il titolo di “terapista occupazionale, prima di arrivare in Italia ed iniziare il suo tour professionistico, che oggi fa tappa nel Salento, dove i tanti appassionati di questo sport si preparano ad ammirare le sue gesta sportive. Sarà lei l’atleta a cui saranno affidate le speranze dei supporters magliesi di riportare il sestetto di Tonino Solombrino a posizioni di classifica più consone e siamo certi che la Kostadinova saprà prendersi, come ha saputo fare finora, le responsabilità che competono alle giocatrici del suo calibro”.

Queste le parole del presidente rossoblù Andrea Bavia: “Si è presentata l’opportunità e non abbiamo voluto lasciarci sfuggire l’occasione di assicurarci una individualità del valore della Kostadinova, che ogni allenatore vorrebbe avere in squadra. L’attuale classifica è ingannevole perché meritiamo molto di più e l’arrivo di una ‘mano pesante’ siamo certi ci aiuterà notevolmente a recuperare il terreno perso“.

Il tesseramento del forte martello bulgaro è stato perfezionato stamani. Per lei è pronta la maglia rossoblu n.1 ed il suo arrivo in città per aggregarsi con le sue nuove compagne, tra le quali ritroverà Giorgia Faraone con cui ha giocato a Montella l’anno scorso, è fissato già nelle prossime ore. La Kostadinova è la seconda atleta bulgara che approda nelle fila della Betitaly dopo l’approdo di Tony Spassova.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment