Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B1/f – Cutrofiano ritrova la vittoria, travolto il Siracusa in tre set

Ritorna a vincere davanti al proprio pubblico la Demo.co.s Cutrofiano, che si riscatta prontamente della sconfitta col Tremestieri subìta la scorsa settimana, aggiudicandosi con un buonissimo 3-0 la gara valida per la quinta giornata di campionato contro l’Holimpia Siracusa, conquistando tre punti preziosi per la propria classifica, in un match che risultava molto insidioso a detta di molti addetti ai lavori.

Parte bene il Cutrodiano che già all’inizio del primo set si porta avanti nel punteggio per 8-6 al primo time, riuscendo punto dopo punto a distanziarsi dalle ospiti, che nonostante la trasferta difficile non hanno voglia di sfigurare. Ma le Pantere tengono bene e restano avanti per 16-12 al secondo time. Di qui fino al termine non arriva la reazione del Siracusa, ed alle salentine basta solo amministrare saggiamente il vantaggio accumulato fino ad aggiudicarsi il primo parziale per 25-20. Si va così al cambio di campo sull’1-0, in cui si intravedono già i primi sorrisi sui volti delle biancazzure leccesi.

Il secondo parziale, quasi a sorpresa vede invece l’immediata reazione del Siracusa, che non vuole essere la vittima sacrificale di giornata, tant’è che chiude in proprio favore il primo time per 6-8. La ricezione di Cutrofiano non è perfetta, e le ragazze di Mister Sciacca capiscono che è il momento di provarci, tant’è che riuscono a mantenere il vantaggio al secondo time tecnico di 14-16, giocando punto a punto con le Pantere biancazzurre che comunque iniziano a dare segnali di risveglio, dopo un iniziale momento di appannamento. Mister Carratù cerca di spronare le sue al meglio, consigliando le giuste mosse da adottare, e la squadra sembra aver appreso bene i consigli. Al rientro in campo dapprima impatta il pareggio portandosi sul 16-16, ma una serie di belle giocate e l’entusiasmo ritrovato permette al Cutrofiano andare in vantaggio per 20-17. Ora per Ferro e compagne la situazione sembra andar meglio, e infatti le Pantere chiudono il parziale in proprio favore per 25-19, lasciando quasi incredule le giocatrici sicule, che dopo il vantaggio accumulato fino a metà set, lo hanno visto tutto dun colpo sfuggire.

Ora l’occasione si è fatta ghiotta ed il pubblico cutrofianese continua ad incitare le proprie beniamine alla conquista dell’intera posta in palio. I cori e l’entusiasmo coinvolge ora le biancazzurre, che sin dalle prima batture del terzo parziale lasciano intendere comenon ci sia voglia di concedere molto alle avversarie. Subito avanti per 8-5 al primo time, la Demo.co.s ormai pare sicura e gioca con molta tranquillità, e senza troppo affanno aumenta il proprio vantaggio fino al 16-13. Una piccola reazione di Siracusa che tenta il tutto per tutto avvicina le sicule al 17-16, ma le Pantere hanno già chiaro in mente quale debba essere l’esito dell’incontro, e senza perdere ulteriore tempo punto dopo punto staccano la spina alle ospiti, a cui non resta altro che arrendersi per 25-17

Al termine dell’incontro il capitano biancazzurro Giulia Della Rosa: “Dopo l’opaca prestazione di Catania avevamo bisogno di affrontare con maggiore serenità questa partita, alla ricerca dei giusti meccanismi e delle buone giocate che avevamo messo in mostra nelle prime tre partite di campionato. Quest’oggi siamo state concrete e ordinate, e alla fine questi punti sono molto importanti, soprattutto perché ci danno tanta fiducia nei nostri mezzi”.

***

TABELLINI DELLA GARA

DEMO.CO.S CUTROFIANO: Della Rosa 2, Ferro 16, Basciano 11, Leucci, Karalyus 9, Martucci 1, Baglivo 8, Labianca 5, Maggipinto (L), N.e. Leucci, Zicari, Ancora. All. Carratù
HOLIMPIA SIRACUSA: Padua 7, Cianci 8, Composto 8, Gemma 1, Dainotto 8, Perticone, Casoli, Franzò 1, Licata, Vittorio (L). N.e. Strano. All.Sciacca
Arbitri: Vecchione (Salerno) – Autuori (Salerno)
Battute Sbagliate: Cutrofiano 8 – Siracusa 6. Aces: Cutrofiano 4 – Siracusa 4. Muri Punto: Cutrofiano 6 – Siracusa 3
Spettatori: 500