VOLLEY B1/f – Cutrofiano espugna Roma e si mantiene in scia playoff

Terzo successo consecutivo della Democos Cutrofiano che sfrutta a pieno il doppio turno di trasferta contro Holimpia Siracusa e, per ultimo, Volley Group Roma. Successi, contro penultima e ultima della classe, che servono a rilanciare le ambizioni della squadra del presidente Roberto Mengoli alla ricerca di uno dei posti play off. Con i punti conquistati nelle ultime settimane cresce il morale delle “pantere” che, dopo il turno di riposo in programma per il prossimo fine settimana, sono attese dalle sfide verità nel faccia a faccia con la vice-capolista Palmi, in trasferta, e successivamente, al PalaCesari di via Foggia, con il Cisterna, squadra leader. Quella di ieri a Roma è stata per la squadra di coach Carratù la vittoria numero undici, sufficiente a tenere invariato il distacco, che resta di una sola lunghezza, dalla terza piazza. Torna sulla ruota di Cutrofiano il 3-0 che non compariva dal 22 novembre dello scorso anno proprio in occasione della partita di andata contro il Group Roma. Dal quel momento le “pantere” bianco-azzurre non erano più riuscite ad ottenere un risultato così netto. Un successo che tiene fede ai pronostici della vigilia e che ha visto tra le fila delle cutrofianesi la conferma della Zicari che, chiamata da qualche settimana a sostituire l’indisponibile Basciano, sta rispondendo egregiamente.

Nel complesso buona prestazione da parte di tutta la squadra che in volata ha vinto con ampio margine di vantaggio sulle avversarie (25-12) il primo set. Stessa musica nel set successivo dove la Demo.Co.S. Cutrofiano ha continuato a giocare con una certa tranquillità, sbagliando pochissimo e portandosi in poco tempo sul 2 a 0 e dando un indirizzo chiaro di come sarebbe andata a finire la partita. Inaspettatamente però nel terzo set il sestetto di Carratù ha dovuto fare ricorso ai vantaggi per chiudere definitivamente la pratica Roma. Qualche errore di troppo e in po’ di rilassamento hanno protratto più del dovuto la terza frazione della partita che ha visto la locale Bigioni quale migliore realizzatrice. A ruota le due “pantere” Zicari e Ferro inseguire dalla Labianca con 11 e 10 realizzazioni. Segnali positivi arrivano comunque da tutto il gruppo e c’è la sensazione che Carratù abbia ritrovato la sua squadra. Ora, la corsa della Demo. Co.S. Cutrofiano si ferma per il turno di risposo e la prossima tappa del girone D della B/1 femminile, la vedrà affacciata alla finestra quale spettatrice interessata.

***

ROMA – CUTROFIANO 0-3
Progressione set – 12-25, 18-25, 24-26

Roma: Mele 4, Kranner 7, Boldrini n.e., Passarini 4, Bigioni 15, Giovannetti n.e., Ieradi 1, Sabbini 6, Liguori 6, Poggi n.e., Tricarico n.e., Maggioni n.e., Lanzi (lib.).
Cutrofiano: Della Rosa 4, Ferro 11, Basciano n.e., Zicari 11, Leucci n.e., Karalyus 9, Baglivo 0, Labianca 10, Maggipinto (lib.), Martucci 6, Ancora n.e., Colarusso 5. All. Carratù.
Arbitri: Supino e Bianca.
Note – Durata set: 21’, 29’, 32’ per la durata complessiva di 1 ora e 21 minuti. Roma: batt. sb. 9, ace 3, muri pt. 6. Ricezione: positiva 64%, perfetta 52%. Attacco 30%. Cutrofiano: batt, sb, 1, ace 4, muri pt. 10. Ricezione: positiva 64%, perfetta 45%. Attacco 38%

Qui risultati e classifiche

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento