Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: la festa del Leverano a fine gara

VOLLEY – Serie B/m, B1/f: risultati del 09.10.2022, classifiche e prossimi turni

In B maschile, esordio con vittoria per Galatone, Leverano e Taviano. B1 donne, ok Melendugno alla prima.

VOLLEY B/m GIRONE H

RISULTATI (giornata 1): Olimpia SBV Galatina-NVG Joivolley 0-3, Pol. Matese-Allianz Galatone 0-3, Volley Club Grottaglie-Omega Mesagne 3-0, Volley Casoria-Bava Rioneterra Pozzuoli 1-3, BCC Leverano-Elisa V. Pomigliano 3-0, Pag Volley Taviano-Comcavi Volley Meta 3-1, Athena Volley Napoli-Tya Marigliano 3-0.

CLASSIFICA: Volley Club Grottaglie, Allianz Galatone, BCC Leverano, NVG Joivolley, Athena Volley Napoli, Bava RIoneterra Pozzuoli, Pag Volley 3; Comcavi Volley Meta, Volley Casoria, Tya Marigliano, Olimpia SBV Galatina, Elisa V. Pomigliano, Pol. Matese, Omega Mesagne 0.

PROSSIMO TURNO (15-16.10.2022): Omega Mesagne-Olimpia SBV Galatina, Allianz Galatone-BCC Leverano, NVG Joivolley-Athena Volley Napoli, Bava Rioneterra Pozzuoli-Pol. Matese, Tya Marigliano-Volley Casoria, Elisa V. Pomigliano-Pag Volley Taviano, Comcavi Volley Meta-Volley Club Grottaglie.

BCC LEVERANO-ELISA VOLLEY POMIGLIANO 3-0
(25-18, 27-25, 25-16)

BCC LEVERANO: Olimpio ne, Marzo 13, Laterza 2, D’Elia ne, De Pandis (libero), Varratta ne, De Marco ne, Scrimieri 6, Orefice 22, Vannicola ne, Pagano 1, Miraglia 7, Galasso 8. Allenatore: Zecca

ELISA VOLLEY POMIGLIANO: Tortora ne, Ambrosio ne, Ammirati 13, Maisto 0, Iervolino (libero), Napolitano 2, Zaccaria 0, Esposito 3, Madonna 7, Brancaccio 3, Pirozzi 8, Coppola 0. Allenatore: Libraro

Arbitri: Andrea Tavano e Raffaella Ayroldi

Errori in battuta: Leverano 11, Pomigliano 6; Ace: Leverano 2, Pomigliano 1; Muri vincenti: Leverano 7, Pomigliano 10

(US Volley Leverano – Alessio Quarta) – Parte col piede giusto la stagione sportiva 2022-2023 della BCC Volley Leverano che nell’esordio del girone H di serie B rifila un 3-0 ai campani dell’Elisa Volley Pomigliano di coach Libraro. Coach Andrea Zecca schiera una formazione rinnovata rispetto a quella delle passate stagioni con la diagonale composta da Laterza ed Orefice, Galasso e Marzo di banda, il neo acquisto De Pandis come libero, Scrimieri e il giovane Campione Europeo u18 Miraglia nel ruolo di centrali. I padroni di casa partono forte andando avanti sul 5-2: Libraro ferma subito il gioco con un time out per schiarire le idee ai suoi. Il ritorno in campo, tuttavia, è sempre di marca gialloblù con capitan Orefice che mette a segno l’ace del 9-5. I campani si affidano al fondamentale del muro per restare aggrappati alla partita, trascinati soprattutto da Pirozzi, poi l’opposto Ammirati ferma un attacco di Marzo per il 12-10. Laterza varia il gioco d’attacco servendo spesso sia Galasso che Marzo e potendo contare sempre sui primi tempi letali di Scrimieri. L’attacco out di Ammirati chiude i conti del primo parziale sul 25-18. Molto più combattuto il secondo game, con Coppola e compagni che partono meglio della compagine salentina e vanno avanti di 3 lunghezze. Quando il sestetto di coach Zecca prova a riavvicinarsi, l’Elisa Volley Pomigliano riscappa trascinata da Ammirati e Madonna. La BCC Volley Leverano resta comunque in partita e con un sontuoso muro di Miraglia su Ammirati si avvicina sul 14-15. L’attacco out di Marzo segna un nuovo massimo vantaggio per il sestetto per la formazione di coach Libraro sul 15-19 che costringe Zecca a chiamare il suo secondo time out. Da qui in poi torna in campo una BCC Volley Leverano più grintosa e determinata: la pipe di Galasso porta i gialloblù sul 18-19, poi i salentini mettono la freccia del sorpasso. Si va avanti sino ai vantaggi con Luca Marzo che mette a terra l’attacco del 27-25. Senza grandi storie il terzo ed ultimo parziale, con Orefice e compagni in assoluto controllo sin dalle prime fasi: un altro muro di Miraglia su Ammirati vale il 9-3. Coach Libraro dà il via alla girandola di cambi, inserendo Maisto e Zaccaria, ma il destino del game è segnato: il servizio out del palleggiatore Coppola regala alla BCC Leverano i primi tre punti del torneo.

OLIMPIA SBV GALATINA-NEW VOLLEY GIOIA 0-3
(24-26,23-25,12-25)

GALATINA: D’Alba 1, Apollonio (L), De Matteis, Rossetti 3, De Micheli G. 3, Scita 6, Dantoni (ne), Pacelli 12, Zanette 14, Carrozzini(ne), De Lorentis 1. All. Monaco, vice Montinari.

GIOIA: Cazzaniga 11, Anselmo (ne), Meleddu 5, Gabriele 12, Illuzzi 3, Campanale, Paglialunga, Astarita 11, Porro 7, Bisci (L), Susco (ne), Bitetti (ne), Nitti(ne), Porro, Astarita. All.Coronelli, vice Masi.

Arbitri: Persia, Villano.

(US Olimpia SBV Galatina – Piero De Lorentis) – Esordio non facile per la squadra galatinese affrontare la New Volley Gioia e soprattutto trovare, nonostante alcune defezioni dell’ultima ora, le immediate sincronie nel gruppo. Candidata dichiarata al salto in serie A3 la formazione gioiese non lasciava intravedere squarci di sereno per il sestetto di mister Monaco ed era avviata al disbrigo di una semplice formalità: almeno secondo il parere degli addetti ai lavori. In campo tutt’altra musica per due terzi di gara. Capitan Zanette è un ottimo collante oltre che gran risolutore. È prodigo di consigli, fa valere la sua esperienza, detta tempi di distribuzione al suo regista, insomma è un uomo ovunque. Le formazioni che si presentano ad una discreta presenza di spettatori sulle tribune vedono in campo per la formazione barese la diagonale Illuzzi- Cazzaniga, il duo centrale Meleddu e Porro, i laterali Gabriele e Astarita con Bisci a presidiare la difesa. Mister Monaco schiera D’Alba in diagonale con Zanette, Rossetti e De Micheli G. centrali, Scita e Pacelli in banda, Apollonio regista difensivo. Nel primo parziale Gioia è sempre battistrada nel punteggio ma con scarti contenuti in + 3 punti. I galatinesi tengono botta, non consentono break importanti (13-16) agli avversari  ed accorciano fino a scavalcarli (21-20) e poi portarli ai vantaggi sul 24-24. Le bocche di fuoco gioiesi entrano in azione e chiudono il set a loro favore sul 24-26. Secondo set sulla stessa falsa riga. Non mollano Pacelli e compagni tenendo il fiato sul collo dei gioiesi, passando da un 5-8 ad un crescendo di conclusioni che li porta ad operare dei break importanti epassando in vantaggio (16-14 e 21-18). Paura di vincere la frazione di gioco? Forse sì. Ritorna Gioia a martellare con Gabriele, Cazzaniga e Astarita che portano il punteggio in parità(23-23), con Porro che va a chiudere il 2-0 per i suoi sul 23-25. Nella terza frazione l’Olimpia Sbv Galatina si spegne. Si disunisce, le sue conclusioni non incidono più di tanto e somno prede di una ricostruzione gioiese di grande efficacia. Il punteggio per la squadra di mister Coronelli s’incrementa sensibilmente e la volata finale scrive il punteggio di 25-12 per Cazzaniga e soci per un 3-0 che ci sta tutto. Ora a mister Monaco trarre le dovute indicazioni da un andamento di gara in chiaro scuro, lavorando sui diversi aspetti tecnico-tattici  per non avere crolli di tenuta anche mentale. Il meglio i ragazzi lo hanno fatte vedere nei primi due set: quindi ci sono.

POL. MATESE-ALLIANZ GALATONE 0-3
(18-25, 19-25, 14-25)

(US GV Galatone – Stefano Manca) – Buona la prima. Anzi, ottima. Si conclude con un netto tre a zero per i biancoverdi la prima di campionato dell’Allianz Colazzo Galatone nel girone H di serie B di volley maschile. Una gara perfetta quella disputata dai ragazzi di mister Tonino Cavalera che domenica scorsa nella non semplice trasferta di Gioia Sannitica, nel Casertano, hanno dominato per tutto il match a danno della Polisportiva Matese (18-25; 19-25; 14-25). Uno splendido esordio, si diceva, che lascia ben sperare in vista del prosieguo del torneo.  «Speravamo di far bene, affrontavamo una neopromossa – ha dichiarato a fine gara mister Tonino Cavalera – ma non basta “sentirsi” superiori sulla carta. Bisogna poi dimostrarlo in campo. I ragazzi si sono allenati bene durante la preparazione e le amichevoli e ce l’abbiamo fatta». Non c’è adesso molto tempo per festeggiare. Il calendario non dà tregua e domenica al palasport di via Chieti a Galatina si gioca il derby salentino tra l’Allianz Colazzo Galatone e la Bcc Leverano, quest’ultima reduce da un ottimo campionato nella stagione appena trascorsa. Il rischio di cullarsi e distrarsi non c’è, poiché tifosi e atleti hanno ormai imparato a conoscere il “mantra” di mister Cavalera: vietato montarsi la testa e… pedalare.

VOLLEY B1/f GIRONE E

RISULTATI (giornata 1): Volleyro CDPazzi ROma-gesan Com Fly 3-1, Zero5 Castellana Grotte-Farmacia Schultze ME 0-3, Narconon Melendugno-HUB Ambiente CT 3-0, Forex S. Salvatore Tel.-P2P Baronissi 2-3, Lu.Vo Barattoli Arzano-Givova Fiammatorrese 3-0. Riposa United Volley Pomezia.

CLASSIFICA: Narconon Melendugno, Farmacia Schultze ME, Lu.Vo. Barattoli Arzano, Vollerò CDPazzi Roma 3; P2P Baronissi 2; Forex S. Salvatore Tel. 1; United Volley Pomezia, Gesan Com Fly TP, Givova Fiammatorrese, Zero5 Castellana Grotte, Huv Ambiente CT 0.

PROSSIMO TURNO (15-16.10.2022): Hub Ambiente CT-Volleyrò CDPazzi Roma, Farmacia Schultze ME-United Volley Pomezia, Gesan Com Fly Volley TP-Lu.Vo Barattoli Arzano, P2P-Zero5 Castellana Grotte, Givova Fiammatorrese-Forez S. Salvatore Tel. Riposa Narconon Melendugno.