VOLLEY A2/f – Cutrofiano, un’interessante opposta dalla A1 alla corte di coach Carratù

Diletta Tommasin, posto 2 classe 2001, arriva direttamente dall'esperienza in Serie A1 con la maglia di Monza

Foto: Diletta Tommasin

Classe 2001, proveniente da Monza, atleta di grandissima prospettiva, fisicamente strutturata. Sono queste alcune caratteristiche di colei che va a completare l’organico del Cuore di Mamma per la stagione sportiva 2019/2020. Parliamo di Diletta Tommasin, giovanissima opposta proveniente dalla A1, più precisamente da Monza, dove si è misurata ed è cresciuta all’ombra di grandissime campionesse del volley italiano ed internazionale.

Un prospetto interessantissimo. Con questa operazione di mercato, la società del Cutrofiano ha scommesso su uno dei profili più interessanti del volley nazionale. Lavorare con i giovani sta nel dna del Cuore di Mamma, basti pensare ai risultati ottenuti negli ultimi anni dal vivaio, sempre presente alle finali nazionali di under 16 e 18, quindi per la Tommasin si aprono prospettive davvero interessanti che potranno coincidere con le fortune sportive di tutti. Davvero un bell’auspicio per la prossima stagione di A2.

Ecco i pensieri e le parole di Diletta: “Entro in punta di piedi in un ambiente ambizioso e motivato, e questo mi darà lo stimolo giusto per crescere ed impormi. La grinta e la voglia di mettermi in gioco non mi mancano e voglio ripagare in campo la fiducia che mi è stata data. Sono giovane e pallavolisticamente sfrntata. Non mi tiro indietro rispetto alle sfide, anzi mi danno tanta adrenalina e la giusta tensione sportiva. Qui ci sono atlete forti e dal grande carisma che certamente mi supporteranno e mi daranno utili consigli per essere sempre al top. L’ambiente mi ha già conquistata, ora starà a me dimostrare il mio valore. Sarà una bellissima ed appassionate sfida”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati