VOLLEY C/m – SBV Olimpia Galatina, niente da fare col forte Grottaglie ma la squadra è in crescendo

Sbv Olimpia Galatina-Grottaglie 1-3 (16-25,25-18,21-25,21-25) nella quarta giornata del girone A di Serie C maschile

sbv-olimpia-galatina-volley-nov-19

Fonte: Comunicato stampa |

La Sbv Olimpia Galatina cede il passo in casa al Grottaglie Volley che passa in quattro set.

La fotografia della gara è racchiusa nell’esultanza di fine gara, quando il sestetto tarantino e la panchina tutta si sono portati verso i tifosi in tribuna a raccogliere gli applausi. Sintomo di uno scampato pericolo che mai alla viglia avrebbe turbato il sonno a mister Marasciulli, classificando la partita con i salentini più o meno una formalità.

Lo diceva la classifica per entrambe le squadre, lo ribadiva un roster (quello tarantino) costruito per primeggiare con Taviano e Modugno, le società più accreditate per i play off.

Così non è stato, nonostante un avvio iniziale in cui il gruppo di mister Dicillo è rimasto sulle gambe, grippato, quasi sperduto, concedendo tutto ai grottagliesi.

Amato e Taurisano sono andati a nozze: il vantaggio ospite è diventato incolmabile ed è stato subito un set a zero per gli ospiti (16-25) .

Musica diversa nella seconda frazione: prendono animo i padroni di casa che chiamano ripetutamente alla conclusione l’opposto Persichino e il giovanissimo De Matteis. Si prendono le misure su Strada e Labbate, il muro sul posto quattro avversario intercetta numerosi palloni per le ricostruzioni positive di Giannotta. Il conteggio dei set torna in parità 1-1 col punteggio di 25-18.

Il Grottaglie accelera nella terza frazione. Forzano il servizio i giocatori tarantini, mettono in difficoltà la ricezione locale e Giannotta distribuisce forzatamente su Lerario e De Matteis, costretti a vederselacon dei muri grattacielo. Mancano alla prima linea della SBV i primi tempi di Pepe e Rossetti, mentre De Sarlo nel campo opposto sfodera una ricezione positiva che Argentino consegna ai suoi avanti per delle efficaci conclusioni che riportano in vantaggio set il Grottaglie (1-2) .

Spronano i loro ragazzi Dicillo e Noia nel quarto set e la partenza è più che positiva: attacchi lungo linea molto liftati e sulle mani del muro avversario: Pepe calamita palloni e si rende pericolosissimo al servizio che vale un 14-7.

Poi il crollo: precipitano le percentuali ricettive facendo fare lo straordinario a Giannotta e in difesa si allargano le maglie. Volano Strada e Taurisano, rimontano il break di -7 e staccano con un +8 i locali che hanno un sussulto accorciando il divario fino a 21 punti, poi l’attacco del capitano amaranto scavalca il muro di Giannotta-Rossetti per il 1-3 finale.

È una S.B.V. in crescendo, sia come amalgama di gruppo che nel potenziale offensivo, e sicuramente con l’organico al completo potrà essere più offensiva. Domenica prossima trasferta a Ruffano.

QUI RISULTATI E CLASSIFICHE

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati