Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TENNIS – Open Cosmai, trionfa il brindisino Cristofaro

BISCEGLIE E’ il 23enne brindisino Alberto Cristofaro il vincitore della 26esima edizione del “Memorial Sergio Cosmai”, l’Open nazionale di singolare maschile andato in scena sui campi in terra rossa dello Sporting Club Bisceglie. In fondo ad una finale avvincente e combattuta durata due ore e mezzo, degno coronamento di un torneo denso di emozioni, Cristofaro (testa di serie n. 5) è riuscito a prevalere in tre set ai danni del romano Mirko Nasoni (n. 2 del seeding) con il punteggio di 1/6, 6/2, 7/5.

Dopo aver ceduto nettamente il set inaugurale, il portacolori del Ct Bari invertiva l’inerzia dell’incontro nella seconda partita alzando notevolmente il livello del proprio gioco e beneficiando del calo di Nasoni. Naturale conseguenza il ripristino della parit”agrave; (6/2), con il verdetto rimandato al terzo set: il 31enne capitolino strappava il servizio al secondo game e poi si portava sul 3-0 provando ad ipotecare il successo, ma Cristofaro reagiva con estrema determinazione effettuando a sua volta il break al settimo.

L’equilibrio proseguiva fino all’undicesimo game, il più lungo ed emozionante dell’intera competizione, allorché Cristofaro riusciva a concretizzare il sorpasso cruciale sottraendo la battuta al rivale, prima di chiudere sul 7-5 tra gli applausi del numeroso pubblico presente sugli spalti del circolo di Strada del Carro.

Cristofaro è dunque il primo tennista pugliese ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro del “Memorial Cosmai” da quando il torneo è assurto al rango di Open nazionale.

Numerose autorità politiche e sportive hanno poi partecipato alla ricca premiazione finale, dal sindaco di Bisceglie Francesco Spina al presidente regionale della Federtennis Donato Calabrese, dai familiari dell’indimenticato Sergio Cosmai ai responsabili della Pegaso Onlus, associazione con cui lo staff organizzatore ha inteso promuovere una raccolta fondi nella settimana del torneo per la costruzione di una comunità socio-riabilitativa riservata a persone ultradiciottenni diversamente abili. Premiati, tra gli altri, i tennisti biscegliesi Francesco “Kikko” Sasso (vincitore del tabellone di 3a categoria) e Dante Pedone (finalista del tabellone di 4a categoria).

Il direttore del torneo, Giovanni Nacci, ha infine rivolto un caloroso ringraziamento a tutti i partner commerciali dell’evento, al giudice arbitro Pino di Mango, al medico del torneo Sergio Musci ed i collaboratori Piero Martucci e Claudio Racanati, rinnovando l’appuntamento all’edizione del prossimo anno.

Finale: Cristofaro (5) b. Nasoni (2) 1/6, 6/2, 7/5.