Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TAEKWONDO – Il Salento sugli scudi nei Campionati italiani di Bari

Grandi numeri e grandi risultati per i sodalizi salentini impegnati nei Campionati italiani di taekwondo che si sono chiusi domenica scorsa al PalaFlorio di Bari, manifestazione riservata alle cinture nere e rosse.

Titolo italiano nei 54 kg per il mesagnese Vito Dell’Aquila, portacolori della New Marzial Mesagne, da poco campione europeo under 21, che ha battuto in finale il suo avversario Simone Caliri. Campione tricolore anche Domenico Gemma, atleta dell’Esercito e originario di San Vito dei Normanni, che la spunta per 11-10 nella tiratissima finale dei 58 kg contro Saverio Brutto.

Nei 74 kg vince Attilio Ventola, rappresentante della Gold Team Brindisi, mentre nei +87 kg trionfa Marcello Massafra, tesserato con la Taekwondo Martina Franca, dopo aver battuto Vito Luiso per 24-17.

Oltre alle medaglie d’oro e ai titoli, sono arrivati anche diversi podi: argento per Marina Rizzelli nella -73 kg, atleta della Olympic Giannone di Trepuzzi; argento anche per Francesca Pinto del Club Whang Monteroni nella +73 kg; bronzo per Cristiana Rizzelli di Trepuzzi, rappresentante del Gruppo Esercito, nella categoria 67 kg; bronzo anche per Teodoro Ravone della Gold Team nei 54 kg.

Tra le cinture rosse, i successi e le soddisfazioni arrivano dalla categoria Juniores, oltre a vari podi nei Senior: a conquistare il titolo italiano sono stati Thomas Rosato (New Marzial Mesagne), Alessia Greco (Team Ricci Palagiano), Antonia Burgi (New Gym Oriens Statte) e Giada Iurlano (New Marzial Mesagne).