SCHERMA – Il Club Scherma Lecce ottiene il pass per la Coppa Italia

Il Club Scherma Lecce è riuscito a conseguire – lo scorso weekend a Bolzano – il lasciapassare alla fase nazionale della Coppa Italia, in programma ad Ancona il prossimo 20 maggio. A rappresentare i colori del club presieduto da Sari Greco, è stata la 20enne leccese, Chiara Spedicato, protagonista durante la IIª Prova Nazionale di Spada, manifestazione indetta dalla Federazione Italiana Scherma (Fis).

Bella prestazione quindi per la Spedicato, classificatasi al 46° posto (peraltro miglior risultato per la scherma pugliese), che sommato al punteggio ottenuto al termine della prima prova che si era disputata a Ravenna, permetterà di rappresentare il club leccese alla fase nazionale della Coppa Italia.

La gara in quel di Bolzano, per la schermitrice leccese, è iniziata senza difficoltà, avendo difatti conseguito ben quattro vittorie nel girone eliminatorio; la Spedicato poi ha proseguito eliminando nella diretta Ludovica Busato (Accademia Scherma Fermo) col punteggio di 15 a 10. Purtroppo, però, l’accesso al tabellone delle 32, è stato sbarrato da Giulia Rizzi (G.S.Fiamme Oro di Roma) col punteggio di 15 a 7.

Soddisfatta comunque del risultato finale, al cospetto di ben 154 atlete provenienti da tutta Italia e di ranking sicuramente più alto; la gara è stata vinta infatti dalla plurimedagliata Francesca Quondamcarlo (G.S. Fiamme Azzurre), la quale proprio giorni fa, è stata premiata dal presidente della repubblica con “il collare d’oro”, una delle massime onorificenze conferite per meriti sportivi.

«Complimenti a Chiara che avrà il prossimo mese un calendario ricco di appuntamenti – spiega la presidente del Club Scherma Lecce, Sari Grecooltre ad essere una brava atleta, la nostra schermitrice, continua a prepararsi anche a sostenere gli esami per istruttrice di primo livello insieme ai suoi compagni di sala, ovvero Marco Marra e Nico Brindisino. In bocca al lupo quindi a tutti e tre; probabilmente saranno presenti a Riccione già al fianco dei piccoli nostri allievi del circuito under 14, per l’ultimo appuntamento in programma nella stagione agonistica: il Trofeo Nazionale Renzo Nostini, un evento che decreterà praticamente i campioni nazionali nelle diverse categorie. Tornando invece ai nuovi prossimi istruttori di scherma, per il nostro club, saranno un valore aggiunto per la crescita collettiva del nostro progetto sportivo; peraltro, Brindisino, Marra e Spedicato, hanno la fortuna di essere forgiati in “casa” dal nostro maestro Rubino, considerato che il nostro club, è stato attribuito il ruolo delicato ma al contempo prestigioso di centro di formazione sportiva».

Nel frattempo, all’interno della Sala d’Armi di Via Stomeo a Lecce, il maestro Alessandro Rubino, prosegue la preparazione degli under 20, in previsione dell’imminente impegno con la Coppa Puglia che si terrà a Foggia il prossimo 6 maggio.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati