SCHERMA – Lutto nella scherma brindisina, è scomparso Teodoro Di Giulio

La scherma brindisina piange la scomparsa di Teodoro Di Giulio, uno dei personaggi più rappresentativi per Brindisi e non solo, scomparso qualche giorno fa all'età di 86 anni

di-giulio-teodoro-scherma

Foto: Teodoro Di Giulio, a destra

La scherma brindisina piange la scomparsa di Teodoro Di Giulio, uno dei personaggi più rappresentativi per Brindisi e non solo, scomparso qualche giorno fa all’età di 86 anni.

Tra i tanti successi, Di Giulio conquistò anche medaglie d’oro nella gara a squadre di fioretto e sciabola e nel 1959 partecipò ai campionati militari internazionali entrando nella finale a dieci nella sciabola e finendo al quarto posto nella gara a squadre, per poi dedicarsi all’attività dirigenziale nel Circolo scherma Brundisium, di cui fu presidente due volte.

Nel 1981 arrivò il Premio del Coni cui seguì, nel 1997, la Stella al Merito Sportivo consegnata anche al maestro Antonio Zumbo nel 1995, figlio del grande maestro Giuseppe, a coronamento della passione messa a disposizione per questo sport trasmessagli dal padre. Senza dubbio, Giuseppe Zumbo, Teodoro Di Giulio, Antonio Zumbo e Luca Di Giulio sono stati i capisaldi della scherma a Brindisi, coloro che l’hanno sempre seguita, vivendo momenti felici ed altri pieni di difficoltà e che l’hanno portata verso risultati prestigiosi che si stanno ripetendo anche in questo periodo.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati