RUGBY B/m – La Svicat tiene un tempo, poi cede nella ripresa al Frascati per 20-14

La Svicat cede il passo al Frascati e saluta il pubblico di Melendugno con una sconfitta. Con Robuschi e Spagnoli fuori per infortunio, coach Fedrigo schiera Calabrese estremo e Mendrino come mediano di mischia. Partono bene gli evergreen che nei primi minuti mettono in difficoltà i laziali; col passare dei minuti gli ospiti prendono in mano il match e si piazzano con continuità nella metà campo dei padroni di casa. Nel momento di maggiore pressione però, i giallorossi subiscono la prima meta di giornata: Santillo intercetta l’ovale e si produce in una corsa di circa 60 metri prima di depositare la palla al centro dei pali; Mendrino non sbaglia dalla piazzola e Svicat avanti 7-0. Il Frascati accenna una reazione ma i salentini reggono bene sino a pochi minuti dalla fine del primo tempo quando vengono raggiunti nel punteggio.

La ripresa inizia coi laziali più intraprendenti che trovano i tre punti dalla piazzola. Sul 7-10 la Svicat cerca di riequilibrare il punteggio ma viene infilata due volte dai giallorossi. Sul 7-20 i padroni di casa gettano il cuore oltre l’ostacolo e, poco prima della fine del match, trovano la seconda meta di giornata con Davide Semeraro: Mendrino non sbaglia e punteggio ora fermo sul 14-20. A nulla vale il forcing finale degli evergreen, la Svicat perde in casa e ora guarda all’ultimo impegno della stagione in programma domenica 4 maggio a Napoli, sul campo della Partenope.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati