RUGBY – D’Oria incontenibile, il Salento Rugby cede il passo a Trepuzzi

Il presidente Fabio Manta: "Complimenti ai giocatori del Trepuzzi che tenteranno anche quest’anno di approdare in Serie B"

salento-rugby_bdemitri

Foto: ©B. Demitri

Il Salento Rugby fa visita al Trepuzzi primo in classifica nell’ultima giornata di Serie C1. I tarantati di Coach Follo devono fare a meno di Capitan Abbate infortunatosi nell’ultima partita del 2017, al suo posto prende i gradi il pilone Andrea Calavita. Il match, dopo una prima fase di studio, si anima al ventunesimo quando viene ammonito, dal Direttore di gara Peppe D’Elia, la seconda linea Mariano Manno ed i tarantati vanno in vantaggio con Michele Nestola grazie ad un calcio di punizione. Il Salento non riesce sfruttare la superiorità ed è il Trepuzzi con D’Oria al ventiquattresimo a ribaltare il risultato, 5 a 3 il risultato con Miglietta che non trasforma. È sempre D’Oria che si ripete dieci minuti più tardi, Manno non trasforma. La prima frazione di gara si conclude con la punizione di Michele Nestola che accorcia le distanze: Trepuzzi – Salento 10-6 (2-0).

Il secondo tempo vede l’ingresso in campo di Carmine Tardio al posto di Mazzotta e la meta al quarto minuto di D’Oria, incontenibile, per il Trepuzzi che trasforma con Miglietta e si ripete al dodicesimo con una punizione. Al sedicesimo è ancora D’Oria ad andare in meta portando così il bonus alla squadra di casa. La partita, giocata con un buon ritmo da entrambe le formazioni, regala ancora una soddisfazione a Michele Nestola che schiaccia al trentunesimo la prima ed unica meta dell’incontro per il Salento.

Nei minuti finali sono ancora i trepuzzini ad andare in meta per ben due volte. Al termine della partita Fabio Manta, presidente del Salento Rugby, dichiara:«Ho visto la mia squadra attenta e con una buona capacità di gioco sia nelle fasi statiche che nel gioco a largo. Abbiamo giocato bene ma ci manca ancora il cinismo che avevamo lo scorso anno. Ora affronteremo una seconda parte di stagione che reputo più dura della prima. Conquistare la permanenza in Serie C1 è un obbligo, una seconda Coppa in bacheca é un obiettivo realizzabile. Complimenti ai giocatori del Trepuzzi che tenteranno anche quest’anno di approdare in Serie B, da parte mia e di tutta l’A.S.D. Salento Rugby un sincero “in bocca al lupo” e il nostro sostegno».

I tarantati, in attesa della compilazione del calendario per la seconda parte di stagione, scenderanno in campo con la femminile il 14 gennaio ad Aradeo.
Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati