BASKET A1/m – Enel Brindisi verso Sassari, Sacchetti: “Grande emozione, ma ci servono i due punti”

Enel Brindisi ospite della Dinamo Sassari dell'ex Sacchetti. "Non so quale clima troverò al PalaSerradimigni, spero almeno in un applauso"

sacchetti-meo-enel-brindisi-ss-giannuzzi

Foto: M. Sacchetti - @G. Giannuzzi

Enel Brindisi vola a Sassari per la decima di ritorno in programma domenica 2 aprile a partire dalle 18:15. Brindisi contro Sassari. Meo Sacchetti contro la sua Sassari. Più di 6 anni alla guida della Dinamo, anni in cui la realtà ha superato la fantasia. Sacchetti è riuscito a portar il nome di Sassari non solo tra le big della palla a spicchi, ma addirittura a vincere Coppa Italia, Super Coppa e scudetto. Il famoso triplete è storia non solo per una città ed una intera regione ma anche per chi ha guidato la squadra raggiungendo traguardi che hanno incoronato la cittadina sarda  regina del basket italiano nel 2015.

Sassari è storia per Sacchetti, ma il presente è biancazzurro targato Brindisi. La sua Brindisi che lo ha accolto e lo stima per il lavoro svolto con un gruppo talentuoso ma giovane, quel gruppo tanto ‘pazz’ ed imprevedibile. Lo stesso che scenderà sul parquet del PalaSerradimigni in un match dal profumo di playoff. Enel galvanizzata dalla prestazione contro Avellino (94-74) trascinata da un super M’Baye e un Samuels tutto muscoli e grinta dovrà esprimere una pallacanestro perfetta contro la squadra guidata da coach Pasquini avanti di solo 2 punti in classifica (26) vittoriosa nella trasferta a Cremona 77-78.

“Abbiamo uno spiraglio per riprenderli in classifica – afferma Sacchetti ci servono questi 2 punti. Ci aspettano sei gare da playoff per finire il campionato tra le migliori otto. Pensiamo una partita alla volta, match dopo match concentriamoci sui nostri prossimi avversari – continua – e riversiamo in trasferta la stessa intensità e lo stesso agonismo che mostriamo in casa. Rincontro mio figlio,Brian, sarà una grande emozione.  Non so quale clima troverò al PalaSerradimigni, – conclude il coach di Enel Brindisi ma spero che mi facciano almeno un applauso”.

Palla a due alle 18:15 al PallaSerradimigni con diretta televisiva su AntennaSud.

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015

Articoli Correlati