Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BASKET DNC – Colpaccio granata a Benevento: Malamov e Ferrienti trascinano il Nardò

Colpo dell’Andrea Pasca Nature Nardò gli uomini di coach Tonino Bray corsari sul parquet della Pallacanestro Benevento. I campani dopo il successo di Campli cercavano continuità tra le mura amiche contro una formazione, quella granata, che è riuscita a riscattare la sconfitta di Isernia. Gara importante e di sostanza sotto tutti i punti di vista dei ragazzi del patron Carlo Durante, privi al Pala Parente di Alessandro Manca, vittima in settimana di una distorsione alla caviglia. Due punti che risollevano il morale dei granata attesi ora al ritorno nel nuovo Pala Andrea Pasca.

Alla pala-due si presentano per il Benevento: Tomasiello, De Martino, Fabiano, Parlato e Kuschev. Coach Bray rivede il quintetto iniziale, schierando: Colella, Ferilli G., Malamov, Chirico e Ferrienti. Partenza lanciata dell’Andrea Pasca Nardò con le realizzazioni di Francesco Ferrienti ed Andrea Malamov sblocca il tabellino della gara, 0-4 Nardò. La reazione dei padroni di casa è guidata dall’asse Tomasiello-Parlato, i due mettono a referto 16 punti, ma Nardò non sta a guardare e rimane in partita con gli 8 punti di Malamov, quest’ultima vera spina nel fianco della difesa dei padroni di casa. Le buone note arrivano anche da un Antonio Chirico ritrovato in doppia-doppia (11 punti e 10 rimbalzi). Nardò nel finale, sul 17-18, subisce un gioco da tre punti del play Tomasiello. Benevento torna in vantaggio 20-18, ma i granata sono sulla scia dei padroni di casa.

Secondo quarto, gli ospiti rientrano con gli stessi primi cinque: Colella, Ferilli G., Malamov, Chirico e Ferrienti. Ancora poca fortuna dai 6.75 per gli ospiti 0/5 nella seconda frazione. Ma sotto le plance i granata trovano la buona verve di un Ferrienti in gran serata. Michele Colella sblocca il proprio tabellino registrando un 2/3 dal campo. Coach Bray trova anche il buon apporto dalla panchina di Fabrizio Durante quest’ultimo entrato al posto di Chirico. Partita maiuscola quella di Fabrizio, che al 3/6 totale dal campo, porta 5 rimbalzi e 4 assist. Mentre dall’altra parte è De Martino a tenere in piedi i suoi. Totale equilibrio tra le due squadre, anche nel punteggio 32-32, ma sul finire di frazione Malamov subisce fallo e dalla lunetta del tiro libero fa 1/2. Andrea Pasca Nardò in vantaggio 32-33 al riposo lungo.

La ripresa, coach Bray riparte con: Colella, Malamov, Ferilli D., Chirico e Durante F. Nardò continua nel suo buon momento sostenuto dai punti di Durante e da Chirico che si rifà anche dai 6.75 (1/2 nella terza frazione) e 4/15 di squadra. Colella consegna agli scatenati Malamov e Ferrienti palloni invitanti che i due bomber granata capitalizzano al meglio, punendo da fuori, la difesa sannita schieratasi a zona. Nardò tocca le 12 lunghezze di vantaggio. Benevento reagisce, con due triple di De Martino ed un fallo tecnico fischiato a Malamov. Gli uomini di coach Menduto si portano sul -4, ma nel finale Giuseppe Ferilli chiude la serie positiva dei padroni di casa e firma il +6. La terza frazione si chiude sul: 48-54 a favore dei granata.

Ultimi 10′ di gara, Nardò in campo con: Colella, Ferilli G., Malamov, Chirico e Durante F. Nardò ritorna a zona ed alla lunga sarà decisiva. Andrea Malamov ancora sugli scudi, firma altri 10 punti nella quarta frazione. Gli uomini di coach Bray serrano le fila in difesa, solo 9 punti subiti nell’ultima frazione, colpendo i sanniti con i contropiedi di Colella, Durante e Chirico quest’ultimo in doppia-doppia assieme a Ferrienti. Antonio Chirico chiude la gara con un centro sotto le plance. Finale Nardò sbanca il Pala Parente 57-71. Due punti pesanti per la formazione di coach Tonino Bray ottenuti grazie ad un collettivo che ha funzionato alla grande ricompattatosi dopo una fase iniziale non semplice. I granata ora salgono a quattro punti a -2 proprio dalla Pallacanestro Benevento e +4 sulle battistrada Potenza e Stabia. E domenica il grande atteso debutto nel Pala Andrea Pasca, contro Pozzuoli, squadra rivelazione di questo inizio di stagione, prima i granata saranno di scena nel 2° Memorial “Buon Compleanno Andrea” di giovedì 7 movembre con New Basket Lecce e Pallacanestro Lecce.

***

PALLACANESTRO BENEVENTO 57
Gagliardi n.e.,Norcino8,Ronconi1,
Fabiano1,Kushchev5,Marti2,
De Martino14,Bruno,Parlato13,Tomasiello12.
Allenatore: Menduto Orlando

NUOVA PALLACANESTRO NARDO’ 71
Colella7,Malamov26,Ferilli G.2,
Durante F.6,Ferilli D.,Greco n.e.,
Iacomelli n.e.,Durante G. n.e.,Ferrienti19,Chirico11.
Allenatore: Bray Tonino

ARBITRI: Rodia (Avellino), Larocca (Potenza)
PARZIALI: 20-18/32-33/48-54/57-71

***

RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 5^GIORNATA:
Pozzuoli-Potenza 82-59
Pall.Benevento-Nature “Andrea Pasca” Nardò 57-71
Trani-Isernia 88-53
Mola-Magic Benevento 81-59
Stabia-Campli 62-65

MOLA 10
MAGIC BENEVENTO 8
PALLACANESTRO BENEVENTO 6
ISERNIA 6
CAMPLI 6
POZZUOLI 6
JUVE TRANI 4
NARDO’ 4
POTENZA 0
STABIA 0