Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BASKET B/m – Il Nardò non si ferma più: dilaga a Ruvo e si prende il secondo posto. Cronaca, risultati e classifica

Momento di forma strepitoso per la Frata “Andrea Pasca” Nardò Basket: il successo contro Ruvo di Puglia significa sesta vittoria nelle ultime sette partite e secondo posto nel girone D2, sfruttando la sconfitta di Bisceglie. Ora, per gli uomini di coach Battistini, le ultime due gare prima della fase ad orologio per consolidare il piazzamento in classifica.

1° QUARTO – Dip da il via alle danze, pareggiato da Cantagalli. Ancora Dip da sotto, poi tre triple: Fontana, Cantagalli e infine Burini per il primo tentativo di allungo granata. Misolic e Kekovic portano per la prima volta Ruvo in vantaggio, ma Petrucci e Burini rispondono. Dip e Fontana completano il controsorpasso: 17-20 al termine del primo quarto.

2° QUARTO – La tripla di Coviello, che vale il +5, porta al timeout di coach Ponticiello. In uscita dalla sospensione le percentuali dal campo restano piuttosto basse, ma Petrucci si accende e realizza 9 punti di fila, che significano +14, obbligando la panchina ruvese ad un nuovo timeout. I padroni di casa fanno fatica a battere la difesa di Nardò, poi sulla sirena trasforma il solito Petrucci: 27-43 all’intervallo lungo.

3° QUARTO – Ruvo sceglie il pressing a tutto campo per dare una scossa alla gara, coach Battistini ordina timeout. Ochoa viene espulso a seguito di proteste, Nardò alza nuovamente l’asticella e con un mortifero Petrucci ripristina il +18. La guardia romana si conferma scatenata, sparando dall’arco senza ritegno e chiudendo la pratica in anticipo: 49-68 al termine del terzo quarto.

4° QUARTO – Gli ultimi dieci minuti di gara sono pura formalità per i granata, che si limitano a gestire il vantaggio accumulato nei tre quarti precedenti. Ruvo non riesce a rientrare in partita, esordio per Baccassino e per il Toro è il sesto successo nelle ultime sette partite: 69-90 al PalaColombo sulla sirena finale.

Prossimo incontro: il 28 febbraio alle 18 al PalaCorvo contro Catanzaro per la tredicesima giornata del girone D2 di Serie B.

*

IL TABELLINO

TECNOSWITCH RUVO DI PUGLIA 69
FRATA NARDÒ 90
(17-20, 10-23, 22-25, 20-22)

TECNOSWITCH RUVO DI PUGLIA: Leonardo Ciribeni 23 (8/11, 1/3), Bozo Misolic 8 (3/8, 0/0), Gianni Cantagalli 7 (2/7, 1/5), Edoardo Buffo 7 (2/3, 1/3), Nicolò Basile 6 (0/3, 2/5), Matteo De leone 6 (3/4, 0/0), Nikola Markovic 5 (1/2, 1/2), Giuseppe Ippedico 3 (1/6, 0/0), Lazar Kekovic 2 (1/2, 0/3), Ignacio Ochoa 2 (1/1, 0/0), Joseph Paulinus 0 (0/0, 0/0), Francesco Poli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 25 5 + 20 (Leonardo Ciribeni, Matteo De leone, Nikola Markovic 4) – Assist: 13 (Gianni Cantagalli 5)

FRATA NARDÒ: Niccolò Petrucci 35 (3/5, 7/9), Edoardo Fontana 21 (6/7, 2/4), Marcelo Dip 8 (4/9, 0/1), Riccardo Coviello 8 (0/0, 1/3), Federico Burini 7 (2/5, 1/2), Emmanuel Enihe 4 (2/2, 0/1), Mauro Stella 3 (1/1, 0/1), Goran Bjelic 2 (1/1, 0/4), Luka Cepic 2 (1/2, 0/1), Dimitrije Jankovic 0 (0/0, 0/1), Samuele Boccassino 0 (0/0, 0/0), Antony Tyrtyshnik 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 24 – Rimbalzi: 33 6 + 27 (Marcelo Dip 9) – Assist: 6 (Federico Burini 3)

*

SERIE B GIRONE D2

RISULTATI (giornata 12): Reggio Calabria-Bisceglie 70-51, Taranto-Catanzaro 68-55, Molfetta-Monopoli 78-69, Ruvo-Nardò 69-90.

CLASSIFICA: Taranto 24 – Nardò e Bisceglie 16 – Ruvo 14 – Molfetta 10 – Reggio Calabria e Catanzaro 6 – Monopoli 4.

PROSSIMO TURNO (28 feb. ore 18): Bisceglie-Molfetta, Monopoli-Ruvo, Catanzaro-Nardò, Reggio Calabria-Taranto.

(foto: Niccolò Petrucci, top-scorer dell’incontro)